Festa della donna: Meno mimose, Più rispetto

Festa della donna: Meno mimose, Più rispetto

marzo 7, 2015 by Valentina

Ogni anno per l’8 marzo si celebra la  Festa della donna.

La Festa della donna non dovrebbe essere retorica ma festa vera, negli occhi, nel cuore e nell’anima. Perché mai come ora si avverte il bisogno di amore, di una festa dedicata a noi, alle speranze, ai sogni da realizzare nella vita.

Quali sono i problemi contro cui si deve combattere?

A volte noi donne dobbiamo combattere contro i mostri che escono dalle fiabe, e si materializzano nel vicino di casa, nel compagno geloso, nell’ ex, si nascondono dietro l’aspetto amichevole, ma non c’è lieto fine.

Sono rari i principi azzurri, mentre abbondano le loro imitazioni, e poi emergono gli stalker, gli agguati, le minacce, la violenza.

Dvora_ Festa della donna: Meno mimose, Più rispetto

 

Ho introdotto questo argomento, per la Festa della donna l’ 8 marzo, per segnalarvi l’ interessante iniziativa di un medico estetico, Dvora Ancona.

Qual’è l’iniziativa di questo medico?

Dopo aver fondato l’Associazione Dvora (Donne Volontarie Operative Richiesta Aiuto) come assistenza e aiuto alle donne vittime di violenza, la dottoressa è disponibile gratuitamente il mercoledì dalle 15 alle 17 nel suo studio in Via Turati 26 a Milano, per curare gratuitamente le ferite, i segni, le lesioni visibili su queste donne, per cancellare i segni dei traumi, della violenza e ritrovare in parte una dimensione umana dopo la sofferenza.

Dvora Ancona_ Festa della donna: Meno mimose, Più rispetto

Dott. ssa Dvora Ancona

Quali altri trattamenti propone?

Care ragazze, visto che si avvicina la primavera, perché non approfittare della competenza della dottoressa Ancona, non solo l’ 8 marzo, per toglierci, senza bisturi, quei chiletti in più e la cellulite che non vogliono andarsene?  Pensiamoci!  Durante la Fashion Week, la dottoressa ha presentato i suoi trattamenti in una serata nell’ esclusiva location dell’Hotel Chateau Monfort a Milano.

Ve lo ricordate? Vi avevo già parlato del ristorante di questo lussuoso Hotel, il Rubacuori. In occasione dell’ 8 marzo,  propone  un brunch per iniziare in festa la giornata. Come? Ostriche e champagne e finger food,  meringhe con zafferano, salmone e passion fruit,  flan di parmigiano e altre prelibatezze.  Basta così, altrimenti si ingrassa, pensiamo a rilassarci. Nulla di meglio di una Spa, presente anche in  Hotel.

Piscina hotel chateau monfort_ Festa della donna: Meno mimose, Più rispetto

Se invece amate il movimento, tutte le città propongono iniziative e serate a tema per la festa della donna, l’importante è che le mimose offerte non siano solo in questa giornata, ma  possano continuare tutto l’anno, sotto forma di rispetto, di educazione e di amore.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok