Braccialini nel suo Giardino Incantato

giugno 18, 2014 by Valentina

Conoscete le borse Braccialini? Son sicura di sì. Sessant’ anni  di attività e sempre giovane. La storica griffe fiorentina Braccialini compie 60 anni,  e ha celebrato questo avvenimento con una mostra, durante Pitti, al Museo Marino Marini di Firenze.useo Marino Marini.

Claudia Braccialini e Stefano Ricci

Claudia Braccialini e Stefano Ricci

E quale miglior nome per la mostra? Il Giardino Incantato, per borse che incantano. Un percorso con un sentiero che ti conduce in un favoloso giardino, un viaggio della memoria,  scandito dalle borse della Maison che hanno segnato un’epoca.

Conoscete la storia di Braccialini? Nasce nel 1954, come azienda artigianale di borse, poi negli anni 80, attivano delle collaborazioni con altri marchi come Vivienne Westwood, Fiorucci, Roccobarocco, Bagutta. Nel 1993 apre il suo primo monomarca a Firenze.

Il suo stabilimento è ispirato ai principi del Feng Shui, con la facciata interamente coperta di edera, e anche all’interno è stato armonizzato lo spazio per una migliore qualità del lavoro. Non sorprende quindi che anche le borse sia il risultato  di un’armonica combinazione di elementi.  La mostra si svolge in un lussureggiante giardino incantato, dove un sentiero porta a svelare le  iconiche borse di Braccialini.

Braccialini

Nei suoi 60 anni di storia, Braccialini  inizia con le prime borse di paglia,  fino agli ultimi modelli,  passando per quelle delle città, degli animali, sempre particolari ed  uniche, borse iconiche che hanno rappresentato la creatività e l’estro di Braccialini.

La retrospettiva è curata da Alessandra Arezi Boza, e la  selezione delle borse esposte, diventerà il nucleo del futuro Museo Braccialini.  Per l’occasione, anche il volume  Le borse delle meraviglie, curato da Fabiana Giacometti che illustra queste meraviglie e ripercorre la storia del marchio Braccialini.

Braccialini

Non  posso nascondere che mi sono sempre piaciute, e qui ho l’occasione di ammirare anche quelle borse che, per motivi anagrafici non ho potuto apprezzare, ma ancora bellissime e attuali.  Un giardino così mi incanta sempre!

photo © fashioninfusion.it

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok