milano moda donna inverno 2020

Cosa mi è piaciuto nella moda donna inverno 2020

febbraio 26, 2019 by Valentina

Siamo a Febbraio, io conto i giorni che mancano alla primavera ma le sfilate della Fashion Week milanese ci propongono la moda donna inverno 2020, per il prossimo anno quindi.  Se vogliamo giocare d’anticipo e vedere se per caso abbiamo già nell’armadio qualcosa dei nuovi must della moda donna inverno 2020,  vi dico quali sono e cosa ho visto in questa settimana, non si sa mai che siamo avanti.

1.Cominciamo dalle scarpe

Vi ricordate quelle scarpe comodissime col plateau che avete abbandonato su un ripiano della scarpiera, con dispiacere ammettiamolo, perché erano comode? Non le avete buttate via spero, saranno le scarpe della prossima stagione, con buona pace di chi non le trovava eleganti. Lo hanno deciso i designer e noi con piacere ci adeguiamo.

moda donna inverno 2020_alberta ferretti e max mara

SX: Alberta ferretti_DX: Max Mara

Così saranno trendy in questa nuova moda donna inverno 2020 gli stivali, alti, magari cuissardes, ovvero quelli sexy da moschettiere, sopra il ginocchio per intenderci. Alberta Ferretti, Max Mara e Fendi li ripropongono per un ritorno alla femminilità, Gucci li ha voluti color rosso fuoco, Emporio Armani in raso, come una seconda pelle, da abbinare a un elegante tubino di pizzo. Uomini state attenti il prossimo inverno se le coronarie non sono a posto. Ma non è finito qui.

moda donna inverno 2020_Emporio Armani e Gucci

SX: Emporio Armani_DX: Gucci

Chi ha pensato che il logo si potesse trovare su abiti e borse si sbagliava, anche gli stivali sono logati, eccome, li propone con il logo che diventa decorazione Laura Biagiotti, Ferragamo, oppure stivali lucidissimi come uno specchio, visti nella bellissima collezione di Elisabetta Franchi.

moda donna inverno 2020_Ferragamo

Ferragamo

Son sicura che avrete saputo che l’icona della moda Karl Lagerfeld ci ha lasciati, per questo la Maison Fendi gli ha reso omaggio e nella sfilata erano presenti gli stivali a rete e camicie col colletto alto abbottonato come lui amava indossare. Se vogliamo qualcosa di più classico, bellissima la collezione di Mario Valentino, ispirata ad un autunno in Central Park, con tanto di panchina, alberi e foglie secche. Un allestimento davvero superbo (so che ci hanno lavorato tutta la notte) ma il risultato era ottimo. Tacchi non altissimi, niente plateau (una voce fuori dal coro ci dev’essere) colori autunnali, compresi i blu navy

moda donna inverno 2020_Mario Valentino

Mario Valentino

2.Un inverno a colori

Ho visto molto rosa, declinato in diverse nouances, anche da Luisa Spagnoli che mostra due abiti dal’aspetto vagamente retrò, ma nel contempo attualissimi e gonne in tartan, ma tutti i colori di questa moda donna inverno 2020 sono intensi e vivi.

Re Giorgio Armani  fa ritornare il blu protagonista della sua sfilata, anzi parafrasando un certo film, 50 sfumature di blu, che si declina anche in tonalità più chiare. Se da Cinzia Rocca i colori sono classici e naturali, cammello, verde salvia, bordeaux, sabbia, sono invece molti i colori pastello, lilla, rosso, mattone, l’immancabile black&white e il semprevivo animalier.

moda donna inverno 2020_luisa spagnoli

Luisa Spagnoli

3.Evviva i cappotti lunghi per chi soffre il freddo come me

I cappotti sono lunghi, spesso con cinture a vestaglia e Cinzia Rocca li propone anche ingentiliti da ricami floreali con il colore o in varie  fantasie, animalier o pellicce in lana create con corposi tessuti a pelo. che regalano  nuovo e particolare, piumini spesso oversize.

4.Le forme attuali

Continua la tendenza a unire l’eleganza alla comodità e alla femminilità. Ritornano le giacche con le spalle imbottite, i pantaloni ampi, le gonne sono lunghe ma ho visto anche molti mini abiti da sera. Oltre ai classici tailleur, molto elegante il tailleur pigiama di Ferragamo o il tailleur pantalone bouclè di Luisa Spagnoli, adatto alla donna che lavora, che può passare così dal tavolo delle riunioni a quello dell’aperitivo, magari con una delicata maglia in lurex sempre di Luisa Spagnoli.

5.Piccole riflessioni dalle sfilate

Ho visto  una decisa raffinatezza nei vestiti della Maison Curiel, dove vedi l’accuratezza dei dettagli, l’orlo della gonna che non si affloscia, il corpetto decorato perfettamente, i tessuti che ti incantano. Una famiglia che produce moda da quattro generazioni e che riesce ancora a stupire. Un altro marchio che mi piace molto è Hanita, sempre attento alle scelte e alla qualità. Ho visto una giacca rossa che avrei indossato subito. Guardate che il rosso non è difficile da portare, lo abbini con tante soluzioni, e in più alza il livello cromatico dei colori. Insomma ti sta bene e ti guardano. Delizioso anche il cappotto in fantasia verde acqua.

moda donna inverno 2020_Curiel

Curiel

Da vedere assolutamente la sfilata di Elisabetta Franchi, con abiti di un’eleganza quasi antica, mini abiti e giacche aderenti, tartan e rosa. Tanto rosa declinato in tonalità diverse, miscelato con altri colori e abiti raffinati e trasparenti in total white, completati da cappelli come caschi. Sensuale e seduttiva, una nuova Barbarella contemporanea e ricercata,  scusate ma io li prenderei tutti questi abiti,  ritengo che possano essere indossati da tutte noi senza problemi e che stanno bene a tutte. Veramente qui si possono unire più stili per ogni occasione. E voi avete visto qualche sfilata, anche in streaming? Vi sono piaciute? Di chi comprereste gli abiti? Scrivetemi le vostre impressioni nei commenti.

moda donna inverno 2020_hanita

Hanita

Credits: foto prese da facebook e photo press office courtesy

Related Posts

    12 commenti

  1. Noemi Bengala
    27 Febbraio 2019 at 12:53

    Era ora che tornasse il colore per l’inverno. Sempre tutti in grigio e nero, non se ne poteva più. A proposito io amo gli stivali alti e quello basso di Mario Valentino è una favola 😀

  2. Simona
    28 Febbraio 2019 at 9:20

    Il colore nella collezione invernale è qualcosa a cui devo abituarmi gradualmente. Amo i colori sugli altri ma su di me alla fine tendo sempre al nero o al grigio. 😉

  3. Veronica - Lost Wanderer
    28 Febbraio 2019 at 10:35

    Finalmente un po’ di colore per l’inverno, dove già basta il cielo e l’umore ad essere grigio! E soprattutto che gioia nel sapere che i cappotti lunghi sono di nuovo di moda, per quanto mi rendano ancora più bassa, di sicuro mi riparano dal freddo! L’unico trend che proprio non seguirò? Quelle delle scarpe con plateau, ahimè, non mi piacciono.

  4. Nicoletta
    28 Febbraio 2019 at 11:34

    Anche io amo gli stivali in tutte le loro varianti e sono felice di vederli ancora sulle passerelle!

  5. Paola
    1 Marzo 2019 at 1:57

    Sono molto contenta che i colori vivaci rallegreranno anche il prossimo inverno 🙂

  6. Sabina Samogin
    1 Marzo 2019 at 15:47

    Ho appena fatto uno scatolone delle décolleté con plateau… Vado a recuperarle!
    I cappotti colorati che bellezza!!

    • Valentina
      1 Marzo 2019 at 15:56

      Certo Sabina vai a recuperarle, possono avere una seconda vita…

  7. Sara Grillenzoni
    1 Marzo 2019 at 18:08

    viva il colore! che meraviglia queste nuove tendenze!

  8. Sara
    3 Marzo 2019 at 21:15

    A me piace molto la moda e vedere le nuove proposte, mi incuriosiscono e mi piacciono da morire.
    Ma i colori vivaci d’inverno… non so se oserò, io vesto sempre nero o grigio!!!!

  9. Raffi
    4 Marzo 2019 at 1:21

    Mi sono piaciuti i cappottini colorati. Riguardo alle scarpe col plateau ne ho qualche paio, ma devo dire che forse avrò bisogno di un bel rifornimento. 😉

  10. greta
    6 Marzo 2019 at 8:58

    sono contenta di vedere che il prossimo inverno tronegeranno ancora gli stivali in tante varianti….. la calzatura che preferisco di più

  11. sabrina barbante
    6 Marzo 2019 at 20:21

    Bene bene, i cuissard (non sapevo che si chiamano così) sono my cop of tea, come dicono gli inglesi. Inoltre sono felicissima per il ritorno dei cappotti lunghi, meglio se non larghissimi tipo “ho rubato il cappotto di mio padre” come questo inverno. Che dici, il prossimo anno sarà per me facile trovare un sostituto al mi cappotto lungo e sfiancato?

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok