Sarli: il demiurgo della sartoria

Sarli: il demiurgo della sartoria

luglio 6, 2013 by Valentina

Alzi  la mano chi ricorda chi sia  il demiurgo. Che pensieri strani mi vengono a Roma! Vi aiuto: è un essere divino che plasma. Rimembranze di filosofia e di Platone,  ma il pre-opening di AltaRoma, con la sfilata di Sarli, me lo ha ricordato. Fausto Sarli, è bene ricordarlo, è stato uno stilista molto creativo, ma anche molto riservato.

Ha vestito attrici, artiste, mogli di politici e nobildonne romane. Scomparso nel 2010, il compito di proseguire l’opera di Fausto Sarli è stato rivolto al suo delfino, il grande designer Carlo Alberto Terranova.

Sarli AltaRoma

Lo stylist Carlo Alberto Terranova, prosegue così idealmente con questo fil rouge della Maison Sarli e dimostra in questo caso di essere  divino,  un vero demiurgo, che ha voluto unire arte e sartorialità, un connubio vincente, capace di esaltare  la femminilità della donna (e meno male!) ispirandosi alle più importanti opere di architettura nel mondo, da Sidney e Bilbao, Pechino, Abu Dhabi. Un archistylist quindi.

Sarli Haute Couture FW 2013/2014 - www.sarlicouture.it

La sfilata di Sarli unisce stili differenti, mescola tra loro linee definite e vibranti plasticità, riesce ad ideare, con un gioco di pannelli, pieghe, plissè, ellissi, stili e forme diverse come fosse un libro di architetturaPosso dire che ero affascinata da elegantissimi monospalla (si li amo, è vero) e meravigliosi outfit da sera, di organza intrecciata e delicate plissettature.

La palette dei colori spazia, dal rosso al grigio, viola, verde, blu e immancabile nero. Gli accessori mostrano delle clutch rigide e orecchini pendenti e ricchi per valorizzare gli abiti.

Sarli Haute Couture FW 2013 - 2014 www.sarlicouture.it

E poi l’abito da sposa, con il corpino impreziosito da cristalli Swarowski  e perline, decisamente scenografico.

Sarli Haute Couture FW 2013-2014 www.sarlicouture.it

Parterre affollatissimo, con teste coronate e celebrities, tra cui il principe Guglielmo Giovannelli Marconi, Marina Pignatelli, Barbara Bouchet, Silvia Venturini Fendi, Beppe Modenese. Ma la moda unisce tutti.

Credits: sarlicouture.com

Leggi le altre sfilate di AltaRoma:

Related Posts

    1 commento

  1. angela
    7 Agosto 2014 at 11:41

    il proponimento come demiurgo è appropriato

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok