Frieze Art Fair 2016

Frieze Art Fair London 2016

ottobre 10, 2016 by Valentina

Dopo le sfilate leggi qui di Milano, ho scelto un altro tipo di creatività, quindi son volata a Londra per il Frieze Art.

Conoscete Frieze Art?

E’ la più importante fiera di Arte Contemporanea, dura pochi ma intensi giorni a Londra, in Regent’s Park. Tutta la città, diventa un susseguirsi di mostre, eventi, vernissage, molti brand scelgono di presentare le loro produzioni insieme alle opere e alle performance di parecchi artisti. Bellissima, ma stancante, prova tu ad uscire dalla mattina fino a tarda notte sempre vedendo opere d’arte, arrivi a sera che Gillo Dorfles ti fa un baffo!

Frieze Art fair london 2016

Scarpe comode, ballerine da borsa, che non sono sexy ma servono benissimo allo scopo, e pit stop del tacco 12 prima di entrare agli eventi. Troppi  gli artisti coinvolti per raccontarli tutti  e infinite gallerie d’arte, solo in Frieze Master vedi circa 130 gallerie con opere che spaziano dall’antichità fino al Novecento, unendo stili assolutamente diversi tra loro, come il Barocco, l’ Espressionismo astratto o l’arte giapponese, uniti solo dalla passione che è l’anima di ogni movimento artistico.

frieze art

Scusate ma mi incanta sempre (a me piace), quel geniaccio di Salvador Dalì, poi Frank Stella, pittore e scultore minimalista, Basquiat, e mi fermo qui. Devo dire che a Frieze Art era notevole la presenza femminile, molte artiste hanno esposto quest’anno. Vedete il mondo tutto rosa? Eccolo, Pink Projet di Portia Munson, una ventata di rosa assoluto in tutte le declinazioni, per comprendere cosa nasconde il pensiero femminile.

Frieze Art fair london 2016

Pink Projet di Portia Munson

In tema di arte poi, non potevano mancare le aste, Sotheby’s ma soprattutto Christie’s, che quest’anno festeggia i 250 anni di attività e ha venduto la prestigiosa collezione di Leslie Waddington. A prezzi da capogiro, son sicura, ma l’arte è una dispensatrice di emozioni.

Frieze Art fair london 2016

Salvador Dalì l’Oeil Fleurie

E dopo tanto camminare vuoi non tirare mattina nei party?  Certo, ed erano moltissimi. Anche Moncler, come altri marchi, ha scelto di ospitare alcuni artisti al suo esclusivo party. Così non solo ammiri i capi della collezione, ma anche la creatività espressa in altri modi.

moncler frieze art 2016

Dsquared2 e Remo Ruffini

moncler freeze for frieze

moncler freeze for frieze

Diciamo che oltre agli occhi, Frieze Art fa bene alla linea, qualche etto l’ho perso. Ora lascerò parlare le immagini, perché secondo me, nell’arte le parole divengono la zavorra della fantasia e dell’immaginazione, mentre deve aleggiare  la vibrante plasticità dell’espressione creativa. Cosa vi è piaciuto?

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

 

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016

Frieze Art fair london 2016ù

Credits: photo © fashioninfusion.it

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok