FashionInFusion » Movies » Philomena, un film contro le regole borghesi

Philomena, un film contro le regole borghesi

Philomena, un film contro le regole borghesi

settembre 3, 2013 by Valentina

Philomena: non chiedetemi perché ho scelto di parlare di questo film. Forse perché contiene diversi temi attuali, come Aids, omofobia, solitudine, fanatismo, amore e dignità. Philomena, una donna che deve sottostare alle assurde, ma per l’epoca (siamo negli anni cinquanta) forti e rigide regole borghesi, dove non è ammissibile che nasca il frutto di una relazione fuori dal matrimonio, pertanto questa colpa deve essere nascosta, invisibile al mondo, cancellata a tutti i costi, eliminando tutto ciò che la nascita di un bambino può rappresentare per una donna nubile.

Philomena, un film contro le regole borghesi

Non vuole essere una critica alla fede religiosa, ma solo alla distorta interpretazione di questa fede e delle sue regole che vengono imposte.  Una fede dove non si avverte  l’amore e il perdono, punto fermo della religione cristiana, nel comportamento delle suore, alle quali Philomena viene affidata per “risolvere” questo problema e che sfruttano, anche economicamente la situazione.

Non vi è amore in chi ritiene che una donna come  Philomena debba soffrire, solo perché ha amato fuori dalle regole. Al contrario, questo sentimento è invece presente in Philomena, sia l’amore, nel cercare di ritrovare il figlio dato in adozione, che il perdono, verso le suore che le hanno voluto infliggerle  sofferenze a tutti i costi.

Judi Dench_Philomena, un film contro le regole borghesi

Judi Dench

Il figlio ritrovato, diventato omosessuale e  già morto di Aids, non fa che mettere in risalto l’inutile, affannosa ricerca di una completezza che il destino non le ha voluto riservare, e la dignità di una donna che non cede né alla rabbia, né all’odio verso i nemici, ma s accetta di continuare il suo presente, sapendo di avere fatto il possibile, e con la consapevolezza di non essere stata una madre inutile. E voi cosa ne pensate? Aveva ragione Philomena?

credits: photo © La Biennale di Venezia

Leggi le altre recensioni dei film che ho scelto a Venezia:

Related Posts

    1 commento

  1. angela
    7 Agosto 2014 at 11:56

    l’amore materno sovrasta il mondo

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok