Sangalli

Sangalli crea gli abiti in fibra ottica che si illuminano da soli

ottobre 16, 2014 by Valentina

Sangalli, il noto Atelier in Corso Monforte 2, ha presentato la sua nuova collezione.

Se non lo conoscete, Sangalli è un Atelier di Alta Moda situato nel quadrilatero della moda, in Corso Monforte 2. Si tratta di un angolo ancora intatto dell’artigianalità italiana, dove tutto è realizzato a mano, secondo la cara, vecchia tradizione del Made in Italy, che ci ha reso famosi nel mondo.

SANGALLI ci illumina d’immenso

Vi posso assicurare che è tutto realizzato a mano: mentre assistevo alla loro sfilata, una ragazza seduta vicino a me, mi ha confidato: “Vede quell’abito? L’ho cucito tutto io… “

Questa Maison, aperta nel 1972, vuole continuare a produrre abiti su misura, dedicando molta importanza al rapporto con il cliente, che può così scegliere capi che si adattano alla sua linea e alla sua personalità e farli realizzare su misura.

SANGALLI ci illumina d’immenso

Federico Sangalli, che prosegue la tradizione del brand, ha organizzato la sfilata della sua nuova collezione. Hanno sfilato molti abiti, sia da giorno che da cocktail, giacche eleganti e molta pelle,  gonne e pantaloni.

SANGALLI ci illumina d’immenso

Qual’è la novità presentata da Sangalli?

La novità di questa collezione è comparsa però solo alla fine, quando si sono spente tutte le luci, e nel buio hanno sfilato questi abiti da sera che si illuminano da soli. Si, avete capito bene, non riflettono la luce, questi abiti “sono” di luce.

SANGALLI ci illumina d’immenso

Come sono realizzati questi abiti particolari?

Sono abiti realizzati con un tessuto in organza e una  fibra ottica. La fibra ottica diventa luminosa e risplende nel buio come un cielo stellato. Naturalmente è presente anche una pila per garantire il funzionamento della fibra ottica. Questo materiale è stato realizzato in più colori, per permettere di creare così non solo degli abiti, ma anche le borse.

Una donna che risplende di luce propria come una stella: non è il sogno di tutte? E a voi sono piaciuti gli abiti di questa collezione?

Credits: photo © photo courtesy press office Sangalli

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok