lisbona mirador

Come visitare e muoversi a Lisbona

dicembre 27, 2017 by Valentina

Sono stata a Lisbona, una città meravigliosa, voglio condividere la mia esperienza con voi, e darvi anche qualche informazione utili per viverla al meglio. Innanzi tutto come si arriva in città dall’aeroporto? Vi dico subito che l’aeroporto Lisbona Portela dista solo 7 chilometri dalla città, quindi si arriva velocemente così:

  • Metropolitana: la linea rossa della metropolitana collega l’aeroporto al centro città con poca spesa.
  • Navetta Aerobus: il viaggio dura circa un’ora e vi sono varie fermate in ogni punto della città.
  • Transfer condiviso: in genere il costo si aggira sui 10-12 euro, si prenota prima di partire e si raggiunge un punto d’incontro per la partenza.
lisbon tram 28

Caffe storico Brasileira con la statua di Pessoa

Dove scegliete di alloggiare?

Io ho preferito stare in centro per girare la città a piedi, per questo ho scelto la zona vicino alla fermata del metro Rossio, a Praça de Figueira. Se invece volete vivere nella vera Lisbona scegliete il quartiere Alfama, la parte vecchia che ha resistito al terremoto, con stradine strette e tortuose. Prendete il tram 28, il famoso tram giallo e lasciatevi trasportare. Io mi son meravigliata di come ci passasse un tram in certe vie strette, sembrava che toccasse le case

lisbona alfama

Alfama_castelo de Sao Jorge

Quali quartieri visitare?

Un consiglio: scarpe comode, è una città da girare a piedi, ma è un continuo sali e scendi, perciò fate il pieno di energia e di Pastel de nata, pasticcini portoghesi di sfoglia e crema. Buonissimi, se non sono ingrassata, vista la quantità industriale che divoravo, lo devo alle camminate. Quasi di fronte ad Alfama trovate il Bairro Alto, quartiere degli artisti, che si trova appunto in alto. Quindi per arrivarci o si cammina o si prendono gli ascensori come l’Elevator de Santa Justa, bello da vedere e ti fa risparmiare fatica, ma non tempo perché ovviamente ci son sempre code.

lisbona

elevator de Santa Justa e i dolci portoghesi

Ci vuole tempo infatti per visitare Lisbona. Vi consiglio la zona vicina al Tago, ovvero Belém, dove ci passerete la giornata perché c’è tanto da vedere, dalla Torre, ai giardini, ai musei. C’era una temperatura splendida a novembre,  mentre in Italia c’erano nebbia, smog e neve, qui a Lisbona un cielo azzurro, sole, caldo e temperatura sui venti gradi. Una meraviglia, ci potete andare in qualunque stagione.

lisbona belem

Belém

Non solo Lisbona…

Poi siccome un aiuto da lassù non fa mai male, son andata a vedere Fatima, visto che quest’anno ricorre il centenario dell’apparizione della Madonna ai tre pastorelli. Comodissimi gli autobus, ogni ora ne parte uno dalla Stazione Sete Rios e arrivi a Fatima in novanta minuti. A livello artistico e architettonico non aspettatevi molto, qui si viene per altri motivi.

Fatima

Fatima

Cercate di rimanere a Lisbona un giorno in più per visitare la bellissima città medioevale di Sintra. Potete prendere il treno che parte dalla stazione di Rossio, che vi porterà in mezzora a Sintra, ogni 20 minuti ne parte uno fin dalla mattina presto. Vi avverto però che la stazione dista un chilometro e mezzo dal centro città, quindi o decidete che la maratona è il vostro prossimo sport, o aspettate l’autobus 434 che vi porta in città. Qui potete visitare il castello e i palazzi, e ritornare a Lisbona stremati. Datemi retta, prendetevi almeno quattro giornate per questa città, e non ve ne pentirete,  potrebbe essere un buon suggerimento anche come meta per il Capodanno. Come vi sembra come idea?

Sintra

Sintra

lisbona maat

Maat

maat

Maat

maat lisbona

maat

Monastero dos Jerónimos

Monastero dos Jerónimos

Monastero dos Jerónimos

Monastero dos Jerónimos

Praça do Comércio

Praça do Comércio

Praça do Comércio

Praça do Comércio

Praça da Figueira

Praça da Figueira

Convento do Carmo

Convento do Carmo

Museo nazionale delle azulejo

Museo nazionale delle azulejo

Museo nazionale delle azulejo

Museo nazionale delle azulejo

Credits: photo © fashioninfusion.it

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok