Capri

Cosa vedere a Capri in un week end

luglio 22, 2014 by Valentina

Se avete desiderio di un fine settimana al mare, eccovi i miei consigli su cosa vedere a Capri.

Se per arrivare alla bellissima isola di Capri valgono le stesse modalità usate per arrivare a Ischia, aereo treno e traghetto, vediamo cosa vedere a Capri in un bel week end. Amici.

capri_i faraglioni

i faraglioni_ph reportweb.tv

Dove dormire?

Se vi piace crogiolarvi al sole e la sera preferite fare una passeggiata e poi riposare, allora è meglio rimanere a Marina Piccola o ai Faraglioni. Se invece come me amate vivere la notte, iniziando con l’aperitivo in piazzetta, allora è meglio trovare un alloggio nel centro storico. Arrivati al porto potete lasciare le valigie al taxi che poi ve le farà recapitare in albergo. Oppure prendete la funicolare che vi porta vicino alla piazzetta. Io cerco sempre di prenotare un alloggio in questa zona, certamente più cara, ma molto comoda. Dopo un viaggio in treno con un orario da stato comatoso, poi l’aliscafo, arrivo al mio albergo vicino alla piazzetta, e mi precipito in spiaggia al più presto, perché il sole tramonta presto a Marina Piccola, e un po’ di spiaggia me la voglio godere.

lido del faro-capri_exclusiveitalyweddings.com

lido del faro-capri_PH exclusiveitalyweddings.com

Prima di suggerirvi cosa vedere a Capri vi spiego quali sono le spiagge dell’isola

A Capri le spiagge sono piccole, di ciottoli e spesso affollate, gli aliscafi riversano sull’isola molti turisti ogni ora, anche solo per un giorno. Vi consiglio di andare in spiaggia abbastanza presto la mattina, perché dopo è veramente troppo affollata.

  • Spiaggia di Marina Piccola

E’ una spiaggia che si raggiunge partendo dal Via Roma e scendendo poi le scalette di Via Mulo. Certo si fatica un po’ ma qui trovate anche il mitico scoglio delle Sirene. Lo scoglio dove, secondo Omero e tutte le leggende, si trovavano le Sirene, questi esseri mitologici metà donna metà pesce, che con il loro canto attiravano i naviganti e li facevano affondare. Qui ci sono anche un paio di spiagge libere e tre stabilimenti balneari.

  • Punta Tragara – I Faraglioni

Scendendo invece dalla panoramica Via Krupp, molto bella da fare a piedi ma anche bella lunga, sopratutto sotto il sole, arrivate alla  spiaggia di Punta Tragara e ai famosi Faraglioni.

  • Bagni Tiberio – Spiaggia di Cala Grande

Sul versante opposto dell’isola invece troviamo i Bagni Tiberio, chiamati così perché anticamente qui c’era la villa dell’imperatore romano Tiberio, e sembra che lui nuotasse proprio in questa acque. Qui potete anche noleggiare un gozzo, la tipica barca caprese, e ammirare le bellezze dell’isola dal mare.

Dove ammirare il tramonto caprese?

Certamente al Faro di Punta Carena, che si trova ad Anacapri, e da qui potrete vedere il sole tramontare nel mare. Poi potete spostarvi alla spiaggia, molto bella, di Lido del Faro, spesso affollato la domenica, perché qui un must è l’aperitivo domenicale. Oppure se siete romantiche, lo potete ammirare dalle terrazze fiorite dei Giardini di Augusto. Un paio d’ore di sole e via allo shopping tra i  caratteristici negozietti che animano le stradine nel cuore di Capri. Non posso non consigliarvi un giro turistico nei negozi, per me è da includere tra cosa vedere a Capri. Attenzione alla vostra carta di credito, è in serio pericolo sulla Via Camerelle

Dolce Vita a Capri

Christian De Sica al ristorante Villa Verde

Dove mangiare

In questo ristorante non ho cenato, ma so che si mangia bene al Ristorante La Limonaia, in Via Camerelle e strano ma vero, anche i prezzi non sono alti, considerando che è nel centro di Capri. Un altro ristorante dove invece ho cenato bene è Villa Verde, sempre in questa zona e vicino alla mitica Taverna Anema e Core. Un buon aperitivo lo potete gustare all’Hotel La Palma, ma se amate il gelato è d’obbligo una sosta alla Gelateria Buonocore. Mi  ringrazierete.

A Capri sono frequenti le serate di moda. Ho partecipato infatti a una serata organizzata dal Gruppo Editoriale con il Dinner Party del magazine Capri The Divine Coast,  Gruppo Editoriale Made in Tuscany  e una Live Performance Salvatore Ferragamo  – giochi di seta alla Canzone del  Mare, un altro ristorante tipico caprese. Una sfilata dei foulard Ferragamo, bellissimi e declinati in varie versioni, indossati in vari modi. Buffet  partenopeo e musica live, in questo fantastico ristorante sul mare.

La canzone del mare a Capri

La Canzone del mare

Dolce Vita a Capri

Capri by night

La sera, il divertimento è assicurato nelle serate organizzate dallo strepitoso Gianluigi Lembo, simpatico ed effervescente, alla Taverna Anema e Core, mitico locale che ha fatto sognare generazioni di cuori, e animato serate fin dagli anni sessanta. Impossibile non conoscere questo locale storico, che da più di vent’anni fa scatenare turisti, star internazionali, isolani, tutti nella stessa pista.

Tutto è affidato alla simpatia e alla spontanea improvvisazione di questo grande artista. Musica napoletana innanzi tutto, ma anche latino americana, dance, italiana. Si scrive anima e si dice anema. Perché nell’ anema c’è la ragione che fa suonare le emozioni, solleticare un sorriso, suscitare un ricordo. Fidatevi, con lui non ci si annoia mai, sono sempre serate glamour e divertenti. Follie e magia si espandono in una serata che coinvolge i sensi e l’anima, emozionandoci  completamente. Ricordatelo se venite a Capri. Siete pronti a vivere questa magia? Aspetto i vostri commenti.

Dolce Vita a Capri

Taverna Anema e Core

Dolce Vita a Capri

Peppino Di Capri

photo © fashioninfusion.it

Leggi il miei post:

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok