Mozzarella in Carrozza

Come cucinare la Mozzarella in Carrozza come a Napoli

luglio 20, 2014 by Valentina

Mozzarella in carrozza: tornando  da quelle bellissime isole che sono Ischia e Capri, ripensavo ad un piatto tipico della tradizione campana, la mozzarella in carrozza.

Mozzarella in carrozza che bontà! Diciamo subito che, come tutti i fritti, questo è un piatto buonissimo, ma è un vero attacco alla linea.  Ma possiamo riparare e vi fornisco subito l’alibi. Se siamo in estate, magari un po’ abbronzati, un centimetro in più non si vede…oppure domani, una bella passeggiata sulla spiaggia, che fa sempre bene, una nuotata, e di questo strappo alla linea non avremo pentimenti. Però è obbligatorio fare movimento.

Mozzarella in Carrozza

Ecco come si prepara questo piatto dello street food partenopeo.

Ingredienti:

  • 8 fette di pancarré
  • 4 fette spesse di mozzarella
  • 2 uova
  • Pangrattato
  • Olio per friggere

procedura:

Tagliate la crosticina al pancarré (c’è chi la lascia, ma trovo sia meglio così) e tagliate 4 fette spesse di mozzarella. Io uso la mozzarella per pizza, perché l’altra, compresa quella di bufala, contiene parecchio siero, che rischia di inumidire troppo il pancarré, e non permette così di ottenere una frittura uniforme e croccante.

Appoggiate la fetta spessa di mozzarella sopra la prima fetta di pancarré, chiudete il toast con un’altra fetta di pane, e passate tutto nell’ uovo sbattuto. Fate in modo che l’uovo riesca a impregnare anche i bordi della fetta di pane.

Passate il toast nel pangrattato, facendo in modo che ne sia ricoperto completamente, soprattutto nei bordi, perché durante la cottura, la mozzarella fondendo e sciogliendosi, potrebbe uscire e bruciacchiarsi.

Mettete a scaldare una padella con abbondante olio per friggere, quando sarà caldo mettete, una alla volta, la vostra mozzarella in carrozza, facendola dorare bene da entrambi i lati.  Scolatela e mettetela su un foglio di carta da cucina, assorbendo l’unto in eccesso.

Per evitare che si raffreddino, mentre si friggono le altre,  è meglio mettere le mozzarelle in carrozza nel forno caldo, ma spento. Come sapete, i fritti devono essere caldissimi: in questo caso poi, la mozzarella deve sciogliersi in bocca.

Poi portate subito in tavola, e spazio alle mandibole.  Allora…tutti in carrozzaaa!!!

Leggi il mio post:

Credits: photo © femaleworld.it / lefrancbuveur.blogspot.it

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok