Giovanni Cova Panettone Leonardo 500

Arte e gusto nel panettone Leonardo 500 di Giovanni Cova

novembre 6, 2019 by Valentina

A Milano esiste un nuovo connubio tra arte e gusto con il panettone Leonardo 500 di Giovanni Cova & C.

Giovanni Cova celebra il genio di Leonardo da Vinci dedicando alla sua arte il panettone Leonardo 500. Stiamo per entrare nel clima natalizio, così vi propongo qualche novità su un classico delle feste, il panettone.

Quest’anno Giovanni Cova, in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo,  ha creato questa linea di panettoni e pandori molto speciale.

 Leonardo 500 Giovanni Cova

In cosa si differenzia il panettone Leonardo 500?

La scelta della nota pasticceria ha voluto unire l’artigianalità e la bontà di un ottimo panettone con l’armonia, la grandezza delle opere del grande genio italiano. Come Leonardo poneva grande attenzione allo studio quasi maniacale dei dettagli per realizzare le sue opere, allo stesso modo, la prestigiosa pasticceria Giovanni Cova & C, pone grande attenzione alla selezione delle materie prime e degli ingredienti. In questo caso, si riesce a coniugare l’arte e la bellezza con la leggerezza, il gusto, il sapore di un panettone artigianale.

Come appare la confezione dei prodotti?

Per ricordare il grande artista, l’azienda ha scelto un packaging diverso dalle solite immagini natalizie. Ha voluto incarti che riportano pagine della storia dell’arte italiana, riproduzioni di alcune opere di Leonardo per impreziosire i suoi prodotti, panettoni, pandori, anche  biscotti.

 Leonardo 500 - Giovanni Cova

Quali sono le opere scelte per la confezione?

La Gioconda, simbolo della perfezione pittorica e del magnetismo, racchiude il panettone classico, in una elegante scatola rotonda di latta come quella che usavano le nostre nonne per i biscotti. Il goloso panettone gran cioccolato invece, viene incartato con l’opera L’Annunciazione. Cioccolato bianco, lampone e pistacchio è avvolto in una delle opere che sono un vanto per Milano: L’Ultima cena.Per impreziosire il panettone curcuma e zenzero, che vi consiglio, davvero buonissimo, la riproduzione de La dama con l’ermellino.

L’opera che avvolge il panettone con crema di pistacchio verde di Bronte è un quadro che mi piace particolarmente, per la circolarità degli sguardi e l’atmosfera di serenità che aleggia nel dipinto: La Vergine delle rocce. La gola del panettone pere e cioccolato vanta l’opera Sant’Anna, la Vergine e il Bambino con l’agnellino.

Questa idea di promuovere l’arte italiana anche attraverso questo packaging, rientra nel progetto di collaborazione con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, che come sapete, contiene molte opere di Leonardo, tra cui il famose Codice Atlantico. A proposito lo sapete perché si chiama Codice Atlantico? Perché Leonardo aveva disegnato tutti gli schizzi, i progetti, manoscritti, su piccoli fogli sparsi. Alla fine del ‘ 500 Pompeo Leoni, scultore della corte del re Filippo II di Spagna, volle riunire tutti questi scritti. Riuscì a mettere in ordine i circa 2000 fogli di Leonardo, incollandoli su fogli grandi, come quelli che si usavano per gli atlanti geografici. Da qui il nome di Codice Atlantico.

Panettone - Leonardo 500 Giovanni Cova

Con l’acquisto del panettone,  potete ricevere anche uno sconto sul biglietto d’ingresso alla collezione d’arte della Pinacoteca Ambrosiana, per ammirare queste opere.

Adesso tocca a voi. Vi assicuro che si tratta di prodotti freschissimi e sono sicura che sarà molto gradito a tutti gli ospiti. A voi quale opera di Leonardo piace?

Leggi anche il mio post:

Related Posts

    22 commenti

  1. fra
    6 Novembre 2019 at 14:03

    adoro il panettone di Giovanni Cova e non posso perdermi questa versione dedicata a Leonardo. fantastico

  2. Sara Bontempi
    6 Novembre 2019 at 15:28

    Giovanni Cova è un istituzione a Milano, fantastica l’idea di questa nuova linea per il prossimo Natale! Voglio assolutamente provarlo, ottimo articolo.

  3. Sara
    6 Novembre 2019 at 16:09

    Non lo conoscevo affatto e pensavo fosse uno scherzo simpatico all’inizio ed invece mi sono stupita! Secondo me è una piccola chicca averlo per Natale. Vado a vedere il sito, e grazie dell’articolo.

  4. amalia Occhiati
    6 Novembre 2019 at 16:51

    Una bella idea regalo, bellissima idea del regalo di un biglietto per visitare la galleria d’arte. Interessante articolo. Però il panettone lo voglio assaggiare, e quante belle varianti.

  5. Silvia Poletti
    6 Novembre 2019 at 23:00

    Certo il nome Giovanni Cova a Milano è una garanzia. Anche il pandoro lo fanno con aromi particolari o hanno proposto solo la ricetta classica? Preferisco il pandoro al panettone, e mi piacerebbe acquistare questo da te descritto.

  6. Valentina
    7 Novembre 2019 at 11:01

    A dicembre quando verrò a Milano, cercherò la pasticceria Giovanni Cova perché sarebbe un perfetto regalo di Natale per gli amici.

  7. Maria Domenica Depalo
    7 Novembre 2019 at 11:39

    Mi piace moltissimo il connubio tra l’arte di Leonardo ed il packaging di questi prodotti. È sicuramente un ottimo modo per rendere omaggio ad uno dei più grandi geni della nostra storia. Sono anche favorevolmente colpita dalla possibilità di usufruire di sconti per accedere alla pinacoteca ambrosiana.
    Maria Domenica

  8. Chiara
    7 Novembre 2019 at 13:52

    Purtroppo da quando sono diventata intollerante al glutine Non posso più mangiare il panettone e mi manca molto Però potrebbe essere un ottimo regalo

  9. Daniela Dal Ben
    7 Novembre 2019 at 15:37

    Conosco la bontà dei panettoni Giovanni Cova, davvero interessante e molto valida l’ idea di promuovere l’arte italiana anche attraverso questo packaging.

  10. Gioia Assanagora
    7 Novembre 2019 at 15:38

    Non conoscevo questa idea bellissima di Giovanni Cova. A me di Leonardo piace la Gioconda e non solo. Voglio provare questo panettone, magari con il cioccolato. Bell’articolo, interessante.

  11. Margot
    7 Novembre 2019 at 20:44

    Le confezioni artistiche sono davvero bellissime anche come idea regalo, quasi quasi ne acquisto qualcuno subito così sono a posto. Un articolo molto interessante.

  12. Esmeralda
    7 Novembre 2019 at 21:41

    Che belle queste confezioni. Un’ottima idea regalo questa di Giovanni Cova di dedicare la produzione a Leonardo. Grazie dell’informazione.

  13. Vita
    7 Novembre 2019 at 22:22

    Bellissima idea che hanno avuto per promuovere in questo modo l’arte italiana. Voglio gustare questo panettone, grazie di questa piacevole scoperta.

  14. Sheila
    8 Novembre 2019 at 8:47

    Sicuramente è un ottimo prodotto che fa la sua scena anche senza scartarlo. E una volta scartato dev’essere buonissimo. Da provare.

  15. M.Claudia
    8 Novembre 2019 at 10:25

    Questi Panettoni sono veramente belli, perfetti da regalare a parenti e amici durante le feste, lo vedo bene anche in un bel cesto alimentare e sicuramente sono anche buonissimi.

  16. Isabella
    8 Novembre 2019 at 11:58

    Amo regalare i panettoni e Pandori sotto le feste e questi hanno delle confezioni meravigliose, che spiccano e valorizzano qualsiasi cesto si vuole comporre.

  17. mary pacileo
    8 Novembre 2019 at 12:43

    Un packaging meraviglioso, ed immagino anche il contenuto sia un’opera d’arte. E’ un panettone che merita di essere acquistato. Ho visto nell’articolo che ci sono anche versioni più golose, mi interessano.

  18. anna
    8 Novembre 2019 at 18:47

    Che dire, il panettone sicuramente sarà molto buono ma anche il packaging è veramente molto bello, davvero artistico. Poi Leonardo fa parte del nostro patrimonio artistico. Molto interessante questo articolo.

  19. Marina Napolitano
    9 Novembre 2019 at 10:21

    Conosco bene i prodotti di questo marchio e sono super buoni. Mi piace poi l’idea di associare l’arte di Leonardo.

  20. Rita
    9 Novembre 2019 at 11:28

    Che belli, mi piace tantissimo questa idea!! Sono davvero originali. Sicuramente farò un pensierino per un regalo, sono bellissime queste confezioni. E certamente anche buoni. Grazie delle informazioni.

  21. Manuela Iannacci
    10 Novembre 2019 at 22:06

    Ma che bello accostare la pasticceria con l’arte, Leonardo era un vero genio e il panettone è un dolce geniale quindi insieme sono perfetti!

  22. Anna
    11 Novembre 2019 at 16:07

    Il panettone è il dolce tipico di Natale e ha molte varianti….. questo ispirato all’arte è il top….. mi piacciono molto i diversi packaging ispirati a Leonardo. Il tuo articolo è davvero interessante.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok