Dubai

I miei consigli su cosa vedere a Dubai

aprile 1, 2014 by Valentina

Se avete programmato un viaggetto negli Emirati Arabi Uniti vi spiego cosa vedere a Dubai.

Sono stata diverse volte in questa città, sempre molto affascinante, ecco perché posso darvi i miei consigli su cosa vedere a Dubai, cosa fare e cosa non fare in questa città.

mall emirates Dubai

Mall Emirates

Prima di consigliarvi cosa vedere a Dubai, vediamo prima come arrivare

A Dubai si arriva in aereo, vi sono molte compagnie aeree che volano a Dubai, io però vi consiglio la loro compagnia di bandiera, Emirates. Vi spiego perché. E’ una delle migliori compagnie al mondo, puntuale e affidabile, da Milano a Dubai occorrono circa 6 ore di volo senza scali.

Potete acquistare il biglietto online o anche nei loro uffici e pagando in contanti se preferite, ma la cosa che mi fa preferire Emirates, oltre alla comodità del volo diretto, è il suo aeroporto.

L’aeroporto di Dubai con Emirates

Ho detto suo perché ha uno scalo riservato solo alla compagnia, con negozi, ristoranti, centri massaggi, centri estetici, giardino zen, alberghi, tutto sempre aperto 24 ore. Cascate dal sonno e volete riposare qualche ora? Ci sono i box con il letto, per dormire qualche ora, sono come delle cabine che contengono il letto e l’armadio, in aeroporto, devono essere prenotati e hanno orari fissi. Comodo anche per chi deve fare scalo e si sente troppo stanco per fare shopping. Non è il mio caso, io mi trascinerei anche appoggiandomi ai muri, ma non tutti sono come me. Naturalmente in  aeroporto si trova anche un hotel, ma i costi tra la camera d’albergo e il box sono molto diversi.

Il visto e acquistate la scheda telefonica.

E’ richiesto il visto turistico, quindi appena arrivati, prima di ritirare i bagagli, dovrete attendere il visto. Vi consiglio poi di cambiare un po’ di denaro in dirham, o AED, la loro moneta locale, tenendo conto che un euro corrisponde circa a 4 dirham. Acquistate anche una scheda telefonica locale e preparatevi per la città.

dubai marina

Cosa vedere a Dubai: Dubai Marina

Dall’aeroporto vediamo come arrivare in città, e quindi cosa vedere a Dubai.

Per arrivare a Dubai potete prendere la metropolitana, linea rossa, che funziona dalle 5,50 del mattino fino alle 24, ma vi consiglio il taxi, qui non costano molto, un taxi dall’aeroporto a Dubai Marina, che è il punto più lontano, o alla Palm Jumeirah vi costerà circa 100 AED. (25 euro)

Dove è meglio soggiornare a Dubai

Se venite per turismo, vi consiglio Dubai Marina. Troverete alberghi e appartamenti, le spiagge, i ristoranti, i locali, passeggiate, oltre ai numerosi centri commerciali. Se non volete spendere molto potete trovare un appartamento, ci sono molti italiani che affittano il loro appartamento o una stanza.

Dubai golf Emirates

Cosa fare e non fare a Dubai

Pur essendo una città molto turistica e aperta, vi ricordo che comunque la religione è mussulmana. Rispettate i loro momenti di preghiera, nelle moschee si entra con le braccia coperte e il velo. Si possono indossare abiti succinti, io ho abiti corti e pantaloncini, ma sempre con buon senso e buon gusto. Io neanche in una località di mare in Italia vado in giro solo col costume. Ricordatevi che sarebbero vietati gli alcolici. Sarebbero nel senso che puoi consumare tutto l’alcool che vuoi nei locali, al ristorante, in albergo, nei bar. Non si può bere alcolici per la strada, e nemmeno potete girare con una bottiglia di birra in mano.

Vi racconto cosa vedere a Dubai

  • Dubai Mall

Non è solo un grande centro commerciale è qualcosa di particolare: vi dico solo che al suo interno, mentre fuori ci sono 30 gradi, è presente una pista da sci con la neve, al chiuso, con tanto di skilift e discesa per sciare. Vi affitteranno tutto l’occorrente per sciare (non penso che avete portato sci e tuta) e se avete voglia di una sciata potete farla. E subito dopo un bagno in mare, perché no? Potrete praticare tutti gli sport, anche il golf. Esiste un bellissimo campo da golf dove ho provato a cimentarmi.

  • Atlantis the palm – Aquaventure 

E’ un grande parco acquatico situato nel lussuoso albergo Atlantis  all’estremità di Palm Jumeirah (l’isola artificiale a forma di palma) e potete rilassarvi nella loro spiaggia e interagire con i delfini.

Se devo darvi un consiglio su cosa vedere a Dubai vi raccomando di prenotarvi una nuotata con i delfini. In questo parco acquatico, oltre alla vita da spiaggia, potrete lasciarvi affascinare dall’esperienza di interagire con i delfini. E’ un servizio che io ho prenotato già dall’Italia, è molto richiesto quindi meglio prenotare prima in anticipo. Un po’ costoso, lo ammetto, però è bellissimo fare il bagno con i delfini, giocare con loro, farsi trasportare da loro e poi stampigliargli un bacio sul muso come ho fatto io. Vi daranno una muta per la vostra sicurezza, ci saranno gli istruttori che vi diranno come fare, poi ognuno avrà il suo delfino da coccolare.

  • Buri Khalifa

La torre più alta del mondo, più di 800 metri, anche questo molto richiesto, si fatica a trovare posto, però una volta saliti al 124° piano, o al 148° piano il panorama è realmente mozzafiato. Non salite se soffrite di vertigini. La notte di Capodanno, da qui partono i famosi fuochi d’artificio a mezzanotte.

  • Fontane Danzanti

Si trovano ai piedi del Buri Khalifa, si illuminano e danzano a ritmo di musica. Potete vedere lo spettacolo il pomeriggio alle 13, ma vi consiglio di vederle di sera, perché ci sono ben 11 spettacoli, iniziando dalle 18. ogni mezzora, fino alle 23. Ogni spettacolo dura dai 3 al 5 minuti, tra le musiche c’è anche il nostro Andrea Bocelli con Con te partirò.

La posizione migliore per vedere lo spettacolo è la passeggiata Lungolago, Waterfront Promenade, oppure vi consiglio di cenare al Ristorante Bice Mare (i milanesi lo conoscono bene, è un’istituzione) ammirando così lo spettacolo.

  • Safari nel deserto

Vi consiglio di non avventurarvi da soli, ma di rivolgervi ad una delle tante agenzie che lo organizzano. Potete andarci in fuoristrada, girare  sul cammello come Lawrence d’Arabia,  fare sandboarding sulle dune, ammirare il tramonto e la danza del ventre,  farsi un tatuaggio all’henné, poi cenare con una grigliata di prodotti locali,  a lume di candela, in un accampamento, è sempre un’esperienza particolare.

  • Burj Al Arab

Credo che ormai sia divento il simbolo di Dubai, questo lussuosissimo hotel a forma di vela, che secondo me merita di essere visto da vicino. Non si può entrare se non si è ospiti dell’albergo, ma se volete sentirvi paperoni per qualche ora, potete prenotare una cena al loro ristorante o un drink allo SkyView Bar, e vedere così l’albergo. Meglio il drink, se non volete lasciarci lo stipendio, e va prenotato in anticipo.

  • Dubai Creek e i souk

La Dubai vecchia si trova vicino all’estuario del Creek, un fiume di acqua salata che serviva originariamente per la pesca e la raccolta delle perle. Oggi vi trovate i souk, con i caratteristici vicoli, le spezie e i tessuti. Rilassatevi con un giro sull’ abra, la tipica imbarcazione locale in legno e attraversate così il Creek.

burj khalifa

burj khalifa

Non solo città, fra tutte le possibilità di cosa vedere a Dubai ci sono anche le spiagge

Tutta Dubai Marina offre bellissime spiagge di sabbia, attrezzate con lettini e ombrelloni, beach club come il famoso Nikki Beach o lo Zero Gravity. Alla sera in questi beach club potete ballare sulla spiaggia con la musica di famosi dj.

La sera: cena e…

Vi segnalo un ristorante che a me è piaciuto molto: Pierchic, uno dei ristoranti più romantici di Dubai. Sorge su un molo privato, ed è situato sull’acqua, come una palafitta, con una splendida terrazza.

E poi…a Dubai non si dorme mai, e i locali sono sempre molto affollati, dal Budda bar al Cavalli Club, o all’esclusivo Armani Privé. Tenete conto che all’ingresso c’è selezione e dovrete essere in lista. Abbigliamento elegante.

Ultime considerazioni:

Dubai è una città dove c’è molta sicurezza, io mi sono sempre spostata da sola, a piedi di notte, senza nessun problema. Puoi uscire carica di gioielli come la Madonna di Pompei non succede nulla, qui lavorano tutti e nessuno si permette di derubare i turisti.

Attenzione alle distanze

Non fidatevi di google maps: le distanze qui sono notevoli ed il traffico spaventoso. E mi raccomando calma con la carta di credito, qui le tentazioni sono tante!

Questa volta però  sono  qui per la Dubai World Cup, uno  degli eventi più importanti e famosi degli Emirati. E di questo poi vi voglio parlare.

Vi sono piaciuti i miei consigli su Dubai? Siete pronti a partire? Aspetto i vostri commenti.

Hotel Atlantis the palm

Credits © photo fahioninfusion.it

Leggi il mio post:

Related Posts

    1 commento

  1. angela
    6 Agosto 2014 at 17:17

    a volte è meglio essere baciata con affetto da un delfino nella Dysneyland degli adulti

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok