rima tintarella - Hawaiian Tropic

Prima tintarella: tutto quello che c’è da sapere

giugno 24, 2019 by Valentina

Quali sono le scelte migliori per trovare i prodotti giusti per la nostra prima tintarella?

Vi regalo i miei consigli per ottenere in breve tempo la prima tintarella che ci dà quell’aria di salute, di libertà, di vacanza. Guardiamo poi insieme il solare più adatto ai tuo tipo di pelle. Con l’arrivo dell’estate, iniziano i week end al mare, cominciamo ad esporre al sole il corpo dopo mesi che è rimasto chiuso negli abiti, vogliamo abbronzarci subito e in fretta. Ricordiamo sempre che l’abbronzatura è la naturale difesa della pelle ai raggi del sole: la melanina presente negli strati della pelle si attiva, e produce il colore scuro che tutti conosciamo. Il sole è anche amico della pelle, infatti aiuta a fissare il calcio nelle ossa, ma non serve rimanere tutto il giorno ad arrostire, altrimenti si rischiano eritemi, scottature e altri problemi.

Prima tintarella_betacarotene

ph: melarossa.it

Per abbronzarsi bene vi svelo un segreto: si comincia prima

Ho visto che prendendo il betacarotene, precursore della vitamina A, potente antiossidante non solo aiuta a produrre la melanina per la nostra abbronzatura, ma riduce anche il rischio di eritemi. Vi assicuro che lo faccio sempre, sopratutto per evitarmi gli eritemi delle prime esposizioni, quelle dove si assomiglia a mozzarelle, ma si vorrebbe un bel colorito ambrato. Bisogna iniziare almeno un mese prima, non due giorni prima di partire, si chiama betacarotene, non miracolo.

Dove si trova il betacarotene?

In molte verdure, come le carote, spinaci, pesce, zucca, o la frutta gialla (melone, albicocche, pesche, papaya). Se siete come me, e non consumate spesso questi cibi si può ricorrere agli integratori, ce ne sono moltissimi in commercio, così possiamo esporci al sole senza problemi per ottenere la nostra desiderata prima tintarella.

Pur essendo un valido aiuto, il betacarotene da solo non basta, occorre proteggere la pelle con le creme solari, ormai ce ne sono moltissime e adatte a tutti i tipi di pelle. Usiamo qualche piccolo accorgimento anche noi: un cappello con la visiera, e un paio di occhiali da sole, sopratutto nelle ore più calde o se siamo in barca, ci riparano non solo dal sole ma anche dalle rughe.

Prima tintarella_Hawaiian Tropic

Quali solari sono più adatti alla tua pelle?

Innanzi tutto, chi ha la pelle chiara che si arrossa facilmente, si deve scordare di abbronzarsi in un giorno, e deve proteggere la pelle con un fattore di protezione alto, almeno 50. Vi consiglio la linea Hawaiian Tropic, un marchio che esiste dagli anni sessanta, e che quest’anno spegne 50 candeline, che ha presentato un nuovo prodotto per le pelli delicate, Silk Hydration Air SPF 50, uno spray molto protettivo, resistente all’acqua, che contiene anche crema idratante.

Prima Tintarella_hawaiian tropic

Non solo questa la novità: anche Duo Defence Rinfrescante Spray, utile sia come protezione dal sole che per limitare gli effetti dell’inquinamento, adatto a chi vive molto all’aria aperta, molto rinfrescante sulla pelle, con estratti di the verde. Se avete la pelle che, pur essendo chiara, non ha problemi al sole pote scegliere dei fattori di protezione più bassi, 15 o 30, e per gli sportivi ecco un’altra novità: Island Sport, uno spray leggero e resistente all’acqua.

prima tintarella hawaiin tropic

Se invece come me preferite gli oli abbronzanti, potete provare il Protective Cocco e Mango, o il Protective Argan, entrambi spray, senza dimenticare il classico Tropical Oil, quello che sentite sulle spiagge, al profumo di cocco. Attenzione: non è solo il sole che può procurare problemi, ma anche il caldo. Meglio rinfrescarsi ogni tanto, bagnare sempre la testa, e non stare immobili come polli allo spiedo. Passeggiare sulla spiaggia, magari con l’acqua fino alle ginocchia, oltre a favorire l’abbronzatura, aiuta anche a mantenersi in forma. Idratiamo la pelle all’esterno ma anche all’interno, bevendo molto e reintegrando i sali minerali con delle spremute o centrifugati di frutta e verdura.

_Hawaiian Tropic Olio abbronzante - Prima Tintarella

Come mantenere l’abbronzatura?

Dopo tanta fatica ci meritiamo di mantenere questa abbronzatura. Quindi, dopo la doccia, un buon doposole, magari all’ Aloe, come il Cooling Aloe Gel, con Aloe Vera e vitamina E, oppure un prodotto che ho provato in questi giorni, il Burro per il corpo. Veramente molto morbido, con il Burro di Karité e avocado oppure con Aloe. Io ne metto un po’ dopo la doccia, ma lo rimetto la sera prima di dormire, perché dopo il tramonto, come i vampiri, escono fuori i rossori se ci sono. Prima di dormire, se la pelle è arrossata, aiuta molto. Poi lasciamo la pelle libera di respirare, e cerchiamo di vivere fino in fondo questa nuova estate che si avvicina.

Vi sono piaciuti i miei consigli? Voi che solare preferite? Avete già pensato dove andrete a procurarvi la prima tintarella? Aspetto i vostri commenti e come sempre se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo sui social.

Credits: foto copertina © paginemediche.it

Related Posts

    18 commenti

  1. Raffi
    24 Giugno 2019 at 10:16

    Io preferisco i solari spray e soprattutto quelli che non ungono troppo. Per quanto riguarda il sole, cerco sempre di non prenderlo diretto e di rimanere sotto l’ombrellone nelle ore più calde (tanto poi c’è il riflesso e ci si abbronza lo stesso). Bere è fondamentale e per quando riguarda il betacarotene, sono fortunata: carote e zucca sono le cose che preferisco in assoluto. :-)Mi piacciono i solari che hai descritto mi prenderò quello a protezione 50 con la crema.

  2. amalia Occhiati
    24 Giugno 2019 at 10:41

    Mai al mare senza protezione, ho la pelle molto chiara e delicata, ed espormi senza protezione equivale a bruciarmi, inoltre il sole nonostante i tanti benefici si sa fa anche male. I solari che hai esposto sono ottimi davvero, io li ho usati gli anni passati e continuerò ad usarli.

  3. Maria Cristina
    24 Giugno 2019 at 15:52

    È molto utile questo articolo. Io ho una pelle che si arrossa invece di abbronzarsi sono molto chiara e poi vado pochissimo a mare anzi posso dire che a volte d estate, se sono al mare, non vado nelle ore più calde per paura che la pelle mi si arrossa. Prenderò spunto da questo articolo, magari guardo per il solare a protezione 50, grazie per averlo condiviso.

  4. Sara Chandana
    24 Giugno 2019 at 16:40

    Ho la pelle molto chiara e non ho pensato ad assumere degli integratori prima della stagione o nutrirmi degli alimenti giusti per avere un’abbronzatura da sogno. Farò come sempre: mi esporrò al sole gradualmente, evitando le ore di punta. Grazie dei consigli anche sui solari.

  5. Michela
    24 Giugno 2019 at 17:34

    Ogni volta che mi devo esporre al sole devo trovare il solare che mi dia una protezione altissima perché avendo una pelle diafana non voglio scottarmi e devo proteggerla il più possibile, adesso darò una occhiata ai Brand che consigli, ho visto che ha un prodotto a protezione 50.

  6. marika
    24 Giugno 2019 at 19:39

    Ecco… io ieri mi sono addormentata al sole e mi sono bruciata la pancia! 🙂 Solo quella poi ! Grazie mille per i consigli! Domani acquisto subito una delle creme Hawaian.

  7. Maria Domenica Depalo
    24 Giugno 2019 at 21:08

    Crema solare con protezione alta, essendo io bianchissima come una mozzarella, doposole, frutta e tantissima acqua: ecco il modo con cui cerco di ottenere e mantenere la mia flebile abbronzatura. Gli oli per me sono off limits ma qualche mia amica coraggiosa ne approfitta giusto perché le piace l’effetto black and white quando usciamo insieme. Ottimi prodotti secondo me.

  8. Hang Around The World
    24 Giugno 2019 at 21:44

    Questo è il periodo della tintarella, tutti alla ricerca del colorito perfetto… Attraverso l’alimentazione in effetti si parte un passo avanti e suggerisco anche di non prendere tutto il sole in una sola volta. Guarderò i prodotti che hai descritto nell’articolo.

  9. Mary pacileo
    24 Giugno 2019 at 22:16

    Utili consigli i tuoi, sono in procinto di fare le valige, mi mancano gli ultimi acquisti tra cui proprio i solari. Mi hai dato proprio una buona idea con il tuo articolo.

  10. Silvia
    24 Giugno 2019 at 23:42

    Credo che ormai il sole batta talmente forte che i solari siano indispensabili non solo al mare ma anche in montagna… In ogni caso se tutto va bene settimana prossima parto per le vacanze: questo post mi è davvero utilissimo adesso con i suoi consigli, grazie!

  11. Gia
    25 Giugno 2019 at 15:10

    Io sono scura e ho paura che troppo sole mi faccia venire le rughe quindi userò la protezione 50 e ho visto che nei solari che hai descritto c’è anche con la crema idratante, ottimo.

  12. Sabina Samogin
    25 Giugno 2019 at 22:16

    Senza saperlo con il betacarotene sono stata brava, grazie alla frutta come scopro dal tuo articolo. Io amo i mari del Nord, qui solo sotto l’ombrellone perché non amo più diventare troppo scura, sono terrorizzata dalle rughe e pure pigra nello stendere creme,quindi a parte il viso, uso gli oli spray. Grazie per i preziosi suggerimenti sui solari, proverò il Protective Cocco e Mango o il Protective Argan.

  13. Veronica
    26 Giugno 2019 at 15:15

    Io faccio ogni anno lo sbaglio di mettere la crema il primo giorno, solo una volta e poi, puntualmente ritrovarmi scottata e assomiglio vagamente ad un’aragosta. Fortuna che il doposole all’aloe aiuta sempre molto; non conoscevo il burro di karité e aloe, magari la prossima volta lo provo! I prodotti elencati mi sembrano ottimi.

  14. Silvia Faenza
    26 Giugno 2019 at 18:08

    Io sono molto chiara e uso una protezione 50 perché ho paura di bruciarmi e non di abbronzarmi, comunque grazie i consigli per aumentare la produzione di melatonina, hai ragione bisognerebbe iniziare prima di andare al mare!

  15. Chiara
    26 Giugno 2019 at 20:36

    I solari spray mi piacciono molto. Ho usato anche io quello della hawaian ed è ottimo.

  16. Andrea LoManio
    27 Giugno 2019 at 12:39

    Io uso creme solari con protezione 30 il mio minimo è 30, mi sono trovato anche bene con altri di farmacia, comunque grazie di questo articolo completo, proverò questi prodotti.

  17. mary pacileo
    27 Giugno 2019 at 14:43

    Ero proprio alla ricerca di qualche buon solare da utilizzare, una linea davvero ampia questa. Grazie dei consigli

  18. Simona
    27 Giugno 2019 at 20:06

    Io purtroppo sono una di quelle che si ricorda sempre troppo tardi che l’estate è alle porte. Se me lo ricordassi prima riuscirei a migliorare l’alimentazione e sicuramente ad avere un’abbronzatura migliore! Grazie dei consigli sui solari.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok