come abbronzarsi facilmente

Come abbronzarsi velocemente con 3 semplici consigli

maggio 18, 2020 by Valentina

Si sta avvicinando l’estate, siamo rimasti in casa questi mesi, al chiuso, e non so voi, ma io vorrei sapere come abbronzarsi velocemente.

Ho desiderio di muovermi, di restare all’aria aperta, di mare, di sole, di vento nei capelli e magari un consiglio su come abbronzarsi velocemente per togliere il grigio dell’inverno è una buona idea.

Avete già deciso come trascorrere le vacanze? Quest’anno ci sono più problematiche da risolvere, ma so che molti di voi resteranno in Italia, nelle nostre spiagge. L’idea di una bella abbronzatura che tolga la pesantezza di questi mesi e magari anche alcuni momenti poco piacevoli vi attira? Per me è così. Dobbiamo fare attenzione però siamo usciti poco, la pelle si deve abituare al sole e in fretta.

Alimentazione quali cibi favoriscono l'abbronzatura

ph: nonsolobenessere.it

  • 1. Alimentazione: quali cibi favoriscono l’abbronzatura

L’abbronzatura non è solo una risposta della pelle ai raggi ultravioletti: per renderla uniforme, duratura e non scottarsi occorre pensarci ora, iniziando dall’alimentazione. Ci sono cibi che aiutano a produrre la melanina, responsabile della tintarella,  ma anche a evitare arrossamenti e scottature. Vi consiglio come abbronzarsi velocemente,  ma è bene continuare a privilegiare questa alimentazione durante l’estate.

Ormai ve lo ripeto tutti gli anni ma repetita juvant, il famoso betacarotene non solo è un alleato della pelle ma anche dell’abbronzatura. A cui aggiungo vitamina C, vitamina E, licopene.

  • Tutti i cibi color giallo-arancio come Carote, melone, albicocche, pesche, peperoni.
  • I cibi di colore rosso: i frutti di bosco, le ciliege, che proteggono gli occhi dai danni delle radiazioni solari.
  • Anguria e i pomodori che contengono licopene, un antiossidante. Va benissimo anche la pasta con il pomodoro se, come me, non li amate crudi
  • Anche la lattuga e il radicchio contengono parecchio betacarotene.

Non dimenticate il salmone, grande fonte di omega 3 che aiutano la pelle a difendersi dalle scottature. La vitamina E, invece,  la trovate nelle mandorle e nell’avocado: se ricordate, vi avevo consigliato un’ottima pasta con questa salsa. Se non siete amanti di frutta e verdura, non vi resta che ricorrere agli integratori di betacarotene, ogni farmacia vi potrà consigliare.

scrub fai da te

ph: passionesalute.com

  • 2. Come abbronzarsi velocemente: è necessario preparare la pelle al sole, con lo scrub

Anche se uno scrub andrebbe eseguito con regolarità per mantenere la pelle morbida, a maggior ragione dev’essere fatto prima di preparare la valigia. Fatelo prima, perché se aspettate di finire la valigia, poi vi scordate.

Se volete a prepararvi uno scrub fatto in casa, con gli ingredienti naturali, vi suggerisco queste ricette:

  • Il più semplice: mescolate una-due manciate di sale iodato grosso con olio di mandorle, e massaggiatelo sul corpo, sciacquate con una bella doccia.
  • Anticellulite: sbucciate 4 kiwi e schiacciate la polpa con una forchetta in una ciotola, unite un paio di cucchiai di sale iodato grosso, un cucchiaio di olio di mandorle e qualche goccia di succo di limone. Mescolate bene e strofinate lo scrub sul corpo, massaggiando almeno 5 minuti. Risciacquate con cura.
  • Scrub detox: unite uno-due cucchiaio di bicarbonato con 3 cucchiai di yogurt, diluendo se necessario con latte e due gocce di limone.

Per il viso invece mettete in una ciotola mezzo vasetto di yogurt e 3 cucchiai di zucchero. Semplice e velocissimo.

Sono metodi naturali che alcune di voi vogliono provare a realizzare, perché il desiderio di qualcosa fatto per noi regala soddisfazione, pur essendoci validi prodotti in commercio.

Come abbronzarsi velocemente con i nuovi solari

Perfectionist Pro Aqua UV Gel SPF 50_ Tropic Aloha Care_acqua solare vichy

  • 3. Le creme solari proteggono la pelle dal sole e favoriscono l’abbronzatura

Prima di scegliere la crema più adatta a noi osserviamo bene la nostra pelle, se la carnagione è chiara, se la pelle è delicata, sensibile, o se si arrossa facilmente. Fate molta attenzione anche ai farmaci: ci sono farmaci che, se vi esponete al sole dopo averli ingeriti,  possono provocare delle macchie. Sono gli antibiotici, gli antistaminici e gli antiinfiammatori. E’ consigliabile stendere la crema solare prima di uscire di casa, ma sappiamo bene che ci scordiamo, quindi iniziate a farlo subito sotto l’ombrellone.

Come abbronzarsi velocemente con i nuovi solari

  • Cominciamo da una linea di cui vi ho già parlato l’anno scorso: Hawaiian Tropic.

Quest’anno il marchio si arricchisce della nuova linea Aloha Care, formata da due lozioni per il corpo e una per il viso. Sono prodotti che non contengono ossibenzone e ottossato, sostanze che assorbono le radiazioni UV, molto usate nei solari, ma che possono essere pericolose per l’ambiente. Se sono introdotte nell’acqua del mare, possono danneggiare la barriera corallina. La texture della crema è leggera per far respirare la pelle.

  • Vediamo un marchio che ho spesso usato al mare: Estée Lauder.

Per il viso, pensiamo a un solare che oltre a proteggerci dal sole aiuti a combattere l’invecchiamento. Scusate se mi ripeto, ma è importante, evitare le rughe. Il nuovo Perfectionist Pro Aqua UV Gel SPF 50 contiene estratto di Giglio Tigre (quel bellissimo fiore rosa profumatissimo) che riesce a rinnovare le cellule della pelle, ridandogli elasticità e lucentezza. Combatte i danni all’ elastina, il tessuto che mantiene la nostra pelle elastica e compatta. Previene le rughe e le macchie. Non solo giglio, il prodotto contiene anche vitamina C, E, estratto di Tè Verde, contro l’inquinamento  e l’estratto della pianta di cactus. Pianta bruttina e spinosa ma con quella linfa all’interno che ci aiuta a trattenere l’idratazione. Non crema ma un gel, leggero, fresco, protettivo, adatto per l’estate.

  • Per rimanere in tema di leggerezza vi propongo le Acque Solari Protettive di Vichy.

Una soluzione bifasica, leggera, molto protettiva, SPF 50, la trovate nelle due varianti. Idratante con acido ialuronico, ormai lo conosciamo, o Abbronzatura Intensa con beta carotene.

Dopo l’esposizione al sole e una bella doccia, scegliete un doposole con aloe e burro di karitè: ma se avete rossori, eccovi le ricette antiche.

Se nonostante la prudenza vi ritrovate con la pelle scottata vi suggerisco i rimedi naturali della mia nonna che mi consigliava sempre. Se la pelle è arrossata cospargetela di yogurt, sopratutto yogurt greco. Toglie il rossore, lenisce e idrata la pelle. Se avvertite anche fastidio (non uso la parola dolore, in quel caso meglio la farmacia) potete frullare con poca acqua un cetriolo e applicarlo con una garza. Oppure una patata lessata, ne avevo già parlato di quanto sono utili, sbucciata e schiacciata con una forchetta, ma fredda di frigo. E adesso ricordatevi di mettere anche un po’ di olio sulle punte dei capelli e preparate la valigia, non dimenticando i solari. Vi sono piaciuti i miei consigli?

Leggi i miei post:

Related Posts

    19 commenti

  1. Valeria
    18 Maggio 2020 at 17:21

    Questo si che mi interessa visto che resto sembra bianca!! Ottimo articolo così so cosa devo fare, grazie delle info.

  2. amalia
    18 Maggio 2020 at 18:56

    Io ho la pelle molto chiara, e nonostante vada al mare tutti i giorni da metà maggio fino a fine settembre, perché abito proprio sul mare, non mi abbronzo molto, anzi per niente. Mi faccio leggermente rossa. Seguirò i tuoi consigli.

  3. mary pacileo
    18 Maggio 2020 at 22:50

    Mi piace molto il colore dorato sulla pelle, seguirò i tuoi consigli. Molto interessante il tuo articolo, Hawaiian Tropic li conoscevo.

  4. ela
    18 Maggio 2020 at 22:55

    Ho ancora dei dubbi per questa stagione, ma il mio problema perenne è trovare una crema protettiva che non mi dia allergie… proverò quelli di Estée Lauder.

  5. ely
    18 Maggio 2020 at 23:53

    Tutti buoni consigli, e per quest anno chissà come finirà, se riusciremo a spostarci. Sembrano interessanti i prodotti di E.Lauder.

  6. Giusy Loporcaro
    19 Maggio 2020 at 13:00

    Seguiro’ senza dubbio i tuoi consigli perchè sono a zero con l’abbronzatura vista la quarantena e non voglio rischiare di arrivare impreparata alle vacanze e rovinare la pelle con i raggi solari.

  7. Rita
    19 Maggio 2020 at 18:53

    Ero proprio alla ricerca di buoni e semplici consigli riguardo all’abbronzatura…visto che l ho sempre adorata e finalmente ho trovato dei consigli ottimi! Grazie mille!

  8. Fra
    19 Maggio 2020 at 18:57

    Userò sicuramente questo scrub. Mi sembra più che ottimo, e vorrei provare anche i solari che hai descritto, per il viso di E.Lauder. Ottimo articolo.

  9. Tessy
    19 Maggio 2020 at 18:57

    Ottimi suggerimenti, li giro alla mia amica patita dell’abbronzatura, sono certa che li apprezzerà. Io anche quando vado al mare non prendo mai il sole

  10. Irene Argiropoulos
    19 Maggio 2020 at 21:29

    Generalmente a partire da Aprile comincio a fare incetta di alimenti che contengono beta carotene, per fortuna mi abbronzo facilmente ma i tuoi consigli sono utilissimi, anche sui prodotti.

  11. Elisa S.
    19 Maggio 2020 at 23:03

    Ottimi consigli! E grazie per la ricetta dello scrub fai-da-te !! I cibi giusti, i solari che proteggono la pelle, ottimo articolo.

  12. Francesca Maria
    20 Maggio 2020 at 13:08

    Grazie per i tuoi preziosi consigli .. dopo il lockdown serve davvero il contatto con il sole, sotto tutti i punti di vista, un grande beneficio per la psiche e per la salute =)

  13. Kiki Tales
    20 Maggio 2020 at 16:58

    Tutti ottimi consigli! Io devo dire che pecco un po’ con lo scrub, ma i tuoi consigli sono interessanti. Anche i solari, sopratutto che servano sia ad abbronzarsi che per curare la pelle come Lauder.

  14. Maria Domenica
    20 Maggio 2020 at 21:48

    Sono davvero ottimi consigli per chi, come me, vuole spazzare via quel biancore che caratterizza il viso. Tuttavia quello al quale mi atterrò di più sarà quello dell’uso della crema solare, visto il mio colorito. Probabilmente proverò quello della Estée Lauder.
    Maria Domenica

  15. anna
    21 Maggio 2020 at 10:55

    Grazie per i tuoi preziosi consigli come sempre, li seguirò molto volentieri soprattutto quelli legati all’alimentazione.

  16. mary pacileo
    21 Maggio 2020 at 15:12

    Non vedo l’ora di a vere un po’ di tempo per iniziare, adoro questo periodo, ottimi consigli per l’abbronzatura. Mi piace l’idea di abbronzarmi e proteggere la pelle.

  17. Sabrina
    21 Maggio 2020 at 17:50

    Non pensavo che anche un buon scrub potesse essere di aiuto…grazie per il consiglio proverò sicuramente. Anche i solari.

  18. Mary Tomarchio
    21 Maggio 2020 at 23:33

    Consigli sempre utili per chi come me ama la tintarella. Non solo alimentazione, anche lo scrub e le creme. Quelle che hai descritto le voglio provare.

  19. Romina Longo
    22 Maggio 2020 at 19:58

    Beh, della lattuga e del radicchio non me lo aspettavo proprio. Sapevo che la carota o tutto ciò che è arancione o rosso favorisce l’abbornzatura ma di questi due alimenti proprio non sapevo che contenessero betacarotene. Seguirò i tuoi consigli.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok