FashionInFusion » Beauty » Dancing Queen di HFC Paris, il profumo della leggerezza

Dancing Queen di HFC Paris, il profumo della leggerezza

Dancing Queen di HFC Paris, il profumo della leggerezza

Maggio 4, 2022 by Valentina

Se vi dico Dancing Queen di HFC Paris cosa vi ricorda, oltre alla canzone degli Abba?

Dancing Queen di HFC Paris non è solo una canzone ma anche un profumo. Un profumo che ricorda il ballo, la frenesia del movimento, la sensualità della danza, e della leggerezza. Dancing queen è il nuovo profumo di Haute Fragrance Company.

Conoscete questo brand? Vi racconto subito. Cominciamo a disegnare un profumo, a descriverne la formula, creiamo un mondo immaginario con il nostro disegno, e immaginiamo una fragranza che ci accompagni, e ci conduca per mano. Il progetto HFC Paris è questo, è un collettivo dedicato alla moda e ai profumi. Come nella moda tutto parte da un disegno, da uno schizzo, così anche nel progetto di un profumo, la partenza è un pensiero, uno schizzo. Il team è composto da ottimi nasi olfattivi, profumieri, creativi. Grandi talenti per offrire un’ esperienza olfattiva unica. La vita è formata da attimi che si susseguono, che cambiano, come noi cambiamo, e ci piace farlo, gli abiti, i progetti, le idee.

voodoo chic HFC Paris

voodoo chic HFC Paris

Le proposte di

HFC Paris propone  una collezione di oltre venti disegni profumati che rapprentano i nostri momenti, i nostri attimi, uno schizzo dei nostri istanti. Parecchi i profumi di questo brand, sempre in continuo rinnovamento.

Tra i creativi del team troviamo profumieri, illustratori, artisti, per creare un profumo che possa unire arte e fragranza, un connubio sofisticato e sensuale. Perché il profumo deve anche farti ricordare. Se ci pensate, il profumo riesce ad evocare emozioni e ricordi, magari anche dimenticati, che ci riavvolgono con le loro emozioni. L’odore, l’aroma, ci fanno pensare ad una persona, ad un luogo, ad una situazione, anche se sono passati anni, anche se siamo lontani. Ci tornano in mente all’improvviso, così senza avvisaglie, e ci colgono di sorpresa. Ci regalano la tenerezza di alcuni istanti, o la delusione, o la piacevolezza del passato.

Cosa distingue questi profumi da altri?

L’abito che indossano. Come noi, quando indossiamo un abito che ci piace, e che ci rappresenta, così il packaging di queste fragranze è particolare. Un vestito che è un’opera d’arte, una confezione molto elegante. Alcuni hanno anche nomi particolari, così come il disegno sulla boccetta. Un esempio: Wear Love Everywhere, indossa l’amore come una ballerina tutta rosa. Un altro best seller è Party on the Moon, una festa sulla luna, con l’energia delle stelle e la boccetta ricca di colori come un quadro di Mondrian. O ancora Voodoo Chic, l’atmosfera magica del voodoo, che rende irresistibili e pieni di fascino.

Dancing Queen di HFC Paris

La novità però che vi voglio presentare si chiama Dancing Queen di HFC Paris

Il naso olfattivo di questa fragranza è Vincent Ricord, discendente di una famiglia di profumieri. Non a caso è nato a Grasse, in Provenza, il luogo più famoso per i profumi. Da ragazzo voleva studiare arte e musica, adesso applica le note musicali all’arte profumiera.

Un’opera d’arte, così si può definire Dancing Queen, il profumo danzante. Una ballerina, che esprime tutto il suo sentimento e la sua felicità nella danza. Mostra una gioia difficile da esprimere a parole, e questa manifestazione si percepisce nei movimenti. Musica e danza creano un mondo parallelo, attraversato dal profumo. Nel magico mondo della danza, il profumo mostra tutta la sua seduzione con la Regina danzante, Dancing Queen.

Questa fragranza contiene Rosa, Ribes Nero, Pera, a cui si aggiungono le note del Gelsomino e della Peonia, per continuare con Muschio, Oud, ovvero una resina molto pregiata, che proviene dalla corteccia di alberi del Medio Oriente, e Ambra Grigia. Una fragranza floreale, ma nello stesso tempo fresca e fruttata.

Sulla preziosa boccetta campeggia l’immagine di una ballerina sui toni dell’azzurro, opera dell’artista Katie Rodgers, una illustratrice che ha contribuito alla realizzazione di tutta la collezione. Un omaggio alla danza, alla primavera, alla gioia di vivere e alla libertà di espressione. Un profumo da indossare, da esteriorizzare, da collezionare. Cosa ne dite, vorreste provarlo sulla pelle?

Leggi i miei post:

    2 commenti

  1. Katrin
    4 Maggio 2022 at 13:05

    Devo essere sincera sono piacevolmente stupita da tutto, hai descritto in maniera chiara ed esaustiva qualcosa di davvero difficile, non hai semplicemente recensito un profumo ma hai raccontato una storia, conosco di nome ma mai provato nulla di questo brand, ti ringrazio per averne parlato darò di sicuro un’occhiata alle loro collezioni.

  2. Cristina Petrini
    4 Maggio 2022 at 17:23

    Riuscire a capire da un articolo la tipologia di un profumo, della sua essenza e ciò che lo caratterizza non è per nulla facile ma tu ci sei riuscita egregiamente, oltretutto vedere cosa c’è dietro l’idea ed il concept alla sua progettazione me lo fa apprezzare ancor di più e mi fa venir voglia di trovarlo e provarlo!

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok