trattamenti per capelli fini e sfibrati

Quali sono i rimedi e i trattamenti per capelli fini e sfibrati

gennaio 27, 2020 by Valentina

Quante di voi hanno questo problema e cercano i migliori trattamenti per capelli fini e sfibrati?

Lo sappiamo, i capelli fini sembrano opachi, piatti e con poca vita, scegliere dei trattamenti per capelli fini e sfibrati è molto importante. Il problema si presenta sopratutto adesso,in inverno, con lo smog e i problemi dell’inquinamento. Un aiuto può venire da una corretta alimentazione: cereali, carne. uova, frutta e verdura, pesce con i famosi Omega 3, frutta secca. Due spremute di arance tutte i giorni, adesso è il periodo, e la vitamina C è assicurata. Cereali integrali e parmigiano? Ottimo.

Come trattare i capelli fini?

Vi avevo già parlato di non usare né il phon o il ferro troppo caldo, a maggior ragione sui capelli fini.  Non pettinateli troppo, non vi dico di uscire in disordine, ma una volta ben pettinati, delicatamente, senza strapparli per la fretta, è sufficiente. Poi stiamo attenti anche ai prodotti che usiamo, è meglio scegliere prodotti naturali.

trattamenti per capelli fini e sfibrati

Trattamenti per capelli fini e sfibrati: usiamo prodotti naturali.

Se vi ricordate, Garnier aveva creato una linea golosa e naturale: Hair Food. Adatta a capelli affamati, o meglio fini e sfibrati che hanno necessità di maggiore nutrimento. Erano delle nuove maschere:

  • Alla papaya (la mia preferita) riparatrice,
  • alla banana,
  • bacche di goji
  • noce macadamia..

Le maschere si possono usare in tre diversi modi:

  1. Il loro uso specifico,  come maschere, lasciandole agire almeno mezzora, io la lascio un po’ di più che male non fa.
  2. Come balsamo, lasciandolo qualche minuto e poi risciacquare.
  3. Come riparatore senza risciacquo, anche sui capelli asciutti per le doppie punte.

Adesso Garnier ha creato una linea shampoo e balsamo sempre con gli stessi gusti,  che contengono il 98% di ingredienti di origine naturale. Non li trovate ancora nei negozi, saranno in vendita da aprile, ma ve ne parlo già così ve lo ricordate.

Qualche novità dello stesso brand

Novità anche nello skincare, con una nuova acqua micellare: la usate anche voi per struccarvi? La nuova acqua micellare contiene anche latte detergente per struccare più delicatamente. Sempre parlando della cura del viso vi ricordo che nella Linea Bio, trovate una nuova acqua micellare ai fiori d’arancio,  tonificante per le pelli delicate e una crema da notte antirughe con olio essenziale di lavanda e olio di jojoba. Un prodotto adatto a tutte le pelli.

Se come me  amate le maschere in tessuto non perdetevi le NutriBomb. Lo dice la parola stessa sono un concentrato nutriente, con latte di cocco e acido ialuronico, o con latte di mandorle e acido ialuronico. Io le lascerei un po’ di più del solito, concedetevi una pausa distese, telefono lontano, due bustine di camomilla sugli occhi e visualizzate pensieri positivi, una bella spiaggia e il mare che vi aspetta. Vedrete il risultato. Vi ho svelato questa novità ma dobbiamo aspettare  marzo.

trattamenti per capelli fini e sfibrati

I prodotti naturali e vegani di J.F.Lazartique

Se non li conoscete vi racconto qualcosa di questi interessanti prodotti. Già negli anni ’60 un parrucchiere francese, J.F.Lazartique aveva compreso l’importanza degli ingredienti naturali per la salute dei capelli. Per riparare i danni causati da alcuni trattamenti come decolorazioni e permanenti ai capelli delle clienti, decise di realizzare una sua linea di trattamenti, con una grande percentuale di ingredienti attivi naturali. Formule con il 35% in meno degli altri prodotti in commercio.

Come Lazartique ha sostituito gli ingredienti chimici con i naturali.

Non era semplice creare un prodotto senza solfati, senza siliconi, o coloranti. I solfati producono schiuma, e noi siamo abituati ad un prodotto schiumoso, che lavi bene i capelli. Purtroppo però i solfati indeboliscono la struttura del capello e quindi sostituì i solfati con tensioattivi naturali. Risultato: una schiuma naturale e cremosa.

I siliconi, invece danno la sensazione che il capello sia morbido e brillante ma è appunto una sensazione. Non permettono l’assorbimento di oli e creme per nutrire il capello. Quindi Lazartique li ha sostituiti con oli vegetali, come l’olio di cocco. I coloranti artificiali sono stati sostituiti da prodotti naturali come la clorofilla o la camelia. Sono tutti prodotti vegani, e anche il loro packaging è costituito da plastica riciclata e riciclabile.

Lazartique ha realizzato anche degli oli per capelli, per nutrire il capello. Troviamo così Huile Des Reves, il Nettare dei Sogni, che contiene olio di argan, albicocca, olio di cocco, tutti oli estericati. Il profumo è delizioso: bergamotto, gelsomino acquatico, rosa, yang-yangl, patchouli, iris. Io li applico la sera, prima di andare a dormire: ne metto un po’ sulle punte, poi avvolgo i capelli nel foglio di alluminio e lo lascio tutta la notte. La mattina poi lavo i capelli.

Trattamenti per capelli fini e sfibrati: i sieri per i capelli più folti.

Non mancano nemmeno i sieri, creati per ogni situazione o esigenza del capello. Thiker Hair serum serve per chi ha problemi di caduta dei capelli, e quindi la chioma si è assottigliata, o semplicemente ha i capelli molto fini. Si usa quindi per avere una capigliatura più folta e i capelli più spessi. La caduta dei capelli può essere magari solo temporanea, dovuta a malattie o forte stress: in questo caso si userà Stronger Hair Serum.

Sapevate invece che sarebbe utile, una volta a settimana uno scrub ai capelli?

Lo facciamo al viso ma non ci pensiamo ai capelli. Invece no, sarebbe meglio rimuovere le cellule morte anche dalla cute dei capelli, e togliere così anche eventuali residui delle colorazioni. Massaggiate bene il cuoio capelluto con Exfoliate scrub, contiene perle di jojoba che eseguiranno l’esfoliazione e acidi della frutta. Subito dopo lo Shampoo Extra Gentle, delicato (dobbiamo pulire i capelli ma non crearci arrossamenti) e una bella maschera Nourish, molto idratante e nutriente, con olio di cocco, burro di karitè, e babassu.

Esiste nonostante il nome strano, è un olio anti età, ricco di acidi grassi che si estrae da una palma brasiliana, e ve lo consiglio anche sul viso. La maschera potete tenerla anche solo cinque minuti ma se volete il mio parere è troppo poco. Se dobbiamo nutrire il capello lasciamogli il tempo di agire. Vi dico almeno mezzora. Se proprio non riuscite, però non meno di venti minuti. Nessuno vi vieta di tenerla tutta la notte, sul capello asciutto come ristrutturante.

Con tutti questi consigli i capelli piatti dovrebbero essere solo un ricordo. Ricordiamoci però che noi donne siamo sempre bellissime, e amiamoci. I nostri capelli saranno più vaporosi. Cosa ne pensate di questi suggerimenti? Aspetto i vostri commenti.

leggi i miei post:

    9 commenti

  1. mary pacileo
    27 Gennaio 2020 at 16:07

    Quanti prodotti interessanti, davvero utili i tuoi consigli, devo metterli in pratica. Il marchio Garnier lo conoscevo, ma non sapevo dei nuovi prodotti.

  2. Maria Domenica
    27 Gennaio 2020 at 16:34

    Ho trovato davvero molto utile questo articolo con le sue proposte dedicate sia alla cura dei capelli fini e sfibrati che alla pelle, in riferimento all’acqua micellare. In particolare ho molto apprezzato l’attenzione verso una dimensione tesa al bio e al naturale destinata non solo alla cura di sé ma anche all’ambiente.
    Maria Domenica

    • Sissi
      28 Gennaio 2020 at 17:03

      Interessanti queste proposte, ho letto attentamente il tuo articolo. Voglio provare i prodotti di questi due marchi.

  3. Fra
    27 Gennaio 2020 at 19:11

    Che prodotti ottimi. Non conoscevo il brand Lazartique e non sapevo dello scrub. Mi piacciono tanto. Devo provarli. Ottimo articolo mi hai informato anche su le maschere di Garnier hanno un profumo buonissimo.

  4. Amalia
    27 Gennaio 2020 at 19:17

    Grazie per questi utili consigli, i miei capelli sono proprio sfibrati. Uso tanti prodotti alcuni anche costosi ma il problema rimane. Non ho trovato credo ancora ciò che va bene per me. Grazie di questo articolo così adesso proverò questi marchi e vediamo se vanno bene.

  5. Esmeralda
    27 Gennaio 2020 at 21:14

    Prodotti che fanno al mio caso visto che ho i capelli molto sottili e sfibrati. Ho visto che c’è un siero che li rende più spessi, lo provo. Non sapevo dell’acqua micellare con il latte così ho due prodotti in uno. Giusto.

  6. Manuela Iannacci
    28 Gennaio 2020 at 6:39

    Grazie per i tuoi consigli i miei capelli si sfibrano d’estate e cercherò questi prodotti.

  7. ilmondodichri
    28 Gennaio 2020 at 10:17

    Anche se per ora ho capelli abbastanza folti, lo stress può sempre capitare, ne terrò conto. Una mia amica ha i capelli fini consiglierò i trattamenti che hai descritto. Garnier lo conosco e ha prodotti ottimi.

  8. Rita
    28 Gennaio 2020 at 21:12

    Questo è l’articolo adatto per me che ho i capelli sottili e in questo periodo ci sto lottando coi nodi. Grazie per i suggerimenti!

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok