Cure naturali per i capelli

Quali sono le cure naturali per i capelli

luglio 10, 2014 by Valentina

Cure naturali per i capelli? certo, perché tra le diverse cose che non sapete di me, ve ne confido una: son maniaca dei capelli.

L’estate è quasi arrivata, è tempo di pensare a cure naturali per i capelli. Non solo al loro benessere, evitando di rovinarli e proteggendoli dal sole, sabbia e mare, ma anche a renderli ancora più belli e lucenti.

Cure naturali per i capelli

Vediamo ora come curare l’alimentazione per avere capelli sani

Il benessere parte da dentro, per cui, eccovi un suggerimento che ho adottato, soprattutto in estate: un centrifugato di frutta e verdura fresche. Potete scegliere la frutta e verdura che volete, io uso mela, pera, carota, zucchina, 2-3 prugne rosse o susine, 2 albicocche e pesca. Non esagerate con la quantità, non si conserva, anche se lo mettete in frigo, perché perde le sue qualità antiossidanti. In più è un ottimo rimedio anticaldo e rinfrescante.

Altro suggerimento: con il caldo, io prendo una bustina o una compressa di magnesio la sera. Oltre a prevenire i crampi notturni, aiuta le fibre dei capelli.

Se vedi uno sfoltimento dei capelli, o ne noti la caduta, non pensiamo subito solo allo stress. certo lo stress fa la sua parte, ma potrebbe essere una carenza di ferro. Non voglio suggerire integratori ma cibi: carne rossa, legumi, uova, cozze, ostriche, frutta secca e…cioccolato fondente, guarda che alibi che ti fornisco.

Cure naturali per i capelli

Qualche consiglio per i capelli indeboliti o poco folti

Aggiungerei, se sono anche fragili, il famoso salmone e i suoi omega 3, ma anche il pesce azzurro, i semi di lino e le noci, l’avocado, i formaggi magri, spinaci, broccoli, erbette e verdure a foglia verde. Non dimentichiamo la vitamina C, quindi agrumi, fragole, kiwi. Le famose verdure di colore giallo, ricche di beta-carotene, quindi carote, zucca, e non mi stancherò mai di ripeterlo, il famoso zinco. Lo zinco che troviamo nei frutti di mare, ostriche, cereali, germe di grano

Dulcis in fundo: il mio erborista prepara delle compresse di miglio, che come sapete, è un ottimo ricostituente per unghie e capelli. Onestamente non ho voglia di farmi le insalate di questo cereale, e lo prendo in compresse, più pratiche e veloci. Oltre al miglio, l’erborista aggiunge l’urtica dioica, che contiene acido folico, essenziale per i capelli. Tutte le mattine (altrimenti mi dimentico) a colazione.

Cure naturali per i capelli

E adesso qualche suggerimento per evitare la caduta dei capelli e farli crescere più in fretta

Utilizzano prodotti che si possono trovare al supermercato senza problemi. Usate il timo in cucina? Io sì, insaporisce insalate, ottimo sul pesce, sulla pasta, ma meglio usarlo fresco. Una piantina di timo sul davanzale sarà utile. Il timo è anche antimicotico e può aiutare il cuoio capelluto. Preparate un infuso di timo mettendone un po’ di rametti in una tazza di acqua bollente e lasciandolo raffreddare. Aggiungetelo allo shampoo quando vi lavate i capelli, oppure fai un massaggio con questo infuso ogni giorno. Puoi fare altrettanto con il rosmarino, e dopo un mese verati la differenza.

Naturalmente, ogni tanto una spuntatina ci vuole: anche se non è dimostrabile scientificamente, la cultura popolare afferma che è meglio tagliare i capelli con la luna crescente, in pratica la settimana prima della luna piena. Volete sapere i giorni? Eccoli: dal 5 al 12 luglio, dal 4 al 10 agosto, dal 2 al 9 settembre. Come vi sembrano le cure naturali per i capelli?

leggi i miei post:

Credits: photo © medicinalive.com/ vivodibenessere.it /stetoscopio.net / ecoterrazas.com

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok