Dieta addio, dimagrire senza sacrifici

Dieta addio, dimagrire senza sacrifici

giugno 25, 2016 by Valentina

Ho sempre detestato la dieta, non amando le regole, però per smaltire i chiletti dell’inverno cosa si fa?  Ecco alcuni miei consigli, provati e sperimentati con successo. Provateci e vedrete i risultati, e senza nessuna fatica. o rinunce. Pronte?

dieta zenzero-dimagrire-depurare

1. Come in ogni dieta, bere 2 litri d’acqua al giorno…con lo zenzero.

Senti sempre la stessa litania, bisogna bere due litri d’acqua al giorno, anche se non hai sete. Ogni dieta lo richiede.  Non è facile, però ci sono valide alternative all’acqua. Tisane e centrifugati vanno benissimo, oppure si possono aggiungere delle foglie di menta nella bottiglia dell’acqua. O meglio ancora, delle fettine di zenzero, pelate. Provate avrà un sapore differente e stuzzicante.

2. Ridurre il sale, usando erbe e zenzero.

Bisogna ridurre il sale, datemi retta. Funziona forse meglio di una dieta. Già il sale è presente in alcuni cibi senza doverlo aggiungere, ma provate a cucinare senza la tentazione del sale. Abbondate invece in erbe aromatiche fresche, salvia, rosmarino, alloro, timo, menta, maggiorana, origano, tagliatele con le forbici o tritate. E poi lo zenzero. Questa radice la vendono in tutti i supermercati, è leggermente piccante ma il giusto, non intensa come il peperoncino, e aiuta il metabolismo. Non ci credevo, pensavo fosse una moda del momento, invece ho provato  lo zenzero anche nei centrifugati di frutta e verdura, ed erano buonissimi. Provate ad aggiungerla a cibi insipidi, e vedrete che sapore.

dieta senza sale

3. Dove si trova il sale negli alimenti.

E’ importante. Anche cucinando senza sale, lo troviamo però negli alimenti. Dove si nasconde? Nel pane, nella pizza, nei crackers, brioches e fette biscottate. Nei formaggi, soprattutto Pecorino, Taleggio, Brie, Fontina, Parmigiano. Insaccati soprattutto Prosciutto crudo, Breasaola, Speck, Salame. Non vi dico di non mangiare più una pizza o un panino, ma cercate di non aggiungere sale al pasto successivo. E leggiamo bene le etichette.

dieta pane-azzimo

4. Sostituiamo il pane.

Ho detto sostituire: non ci sono imposizioni come in una dieta, ma qualche accorgimento ci vuole. Ci sono valide alternative ai classici panini, il pane integrale, ai cereali, oppure il pane azzimo o di kamut.

dieta pasta integrale

5. Proviamo la pasta fresca integrale.

Non ci volevo credere, ma provatela e ve ne accorgerete: la pasta vegana o integrale fresca, cuoce in tempi brevi ed è buonissima. Si trova nei supermercati,  e serve poco condimento per renderla gustosa.  Conditela con erbe aromatiche e verdure. Il vostro corpo vi ringrazierà.

Questi sono dei piccoli consigli per mantenersi in linea senza dieta. Ne scriverò altri, così potremo tutte sfoggiare una linea invidiabile per l’estate. Poi mi racconterete i vostri risultati.

Credits: photo © greenstyle.it /tantasalute.it /oksalute.it/tantasalute.it/lamiacucinasemplice.wordpress.com

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok