Cosa-conviene-veramente-comprare-con-i-saldi

Cosa conviene veramente comprare con i saldi

Gennaio 5, 2021 by Valentina

Con i saldi si possono realizzare ottimi affari ma occorre fare attenzione e valutare cosa conviene veramente comprare con i saldi.

Uno dei modi più conosciuti nel fashion system per acquistare capi di moda senza accendere un mutuo è di attendere i saldi, ma è necessario anche sapere cosa conviene veramente comprare con i saldi, altrimenti si rischia di fare acquisti compulsivi, ma non utili. E’ utile quindi, prima dell’inizio dei saldi, eseguire un buon decluttering dell’armadio. Che tradotto significa deciditi a eliminare gli abiti che non metti, tanto sono già due anni che non li indossi. E ogni volta ti convinci che magari possono ancora servire, e che sarebbe un peccato disfarsene.

Non ti dico di farlo, mai buttare nulla, ma puoi benissimo cercare di venderli, e recuperare così altri quattrini per le prossime spese. Adesso poi è sbarcato un nuovo sito per vendere, si chiama Vinted, scaricate l’app, è molto semplice e il guadagno è solo vostro, non ci sono commissioni.

PH: blog.mioaffitto.it

Ora che si avvicina il momento, volevo darvi i miei consigli per effettuare ottimi acquisti a costi moderati, portandovi a casa capi di qualità.

Prendetevi un giorno di tempo prima dell’inizio dei saldi, per controllare i prezzi esposti.

Sopra tutto a dicembre, quando le vetrine espongono il meglio dei prodotti, accantonate per un giorno, o almeno per un pomeriggio, gli auguri, gli impegni, i regali, la spesa e regalatevi un giro nei vostri negozi preferiti. Guardate bene se vi sono capi che vorreste acquistare, quelli che aspetto i saldi, quelli che dev’essere mio, e annotatevi bene ogni cosa. Il prezzo innanzi tutto, per vedere cosa vi conviene comprare con i saldi. Poi guardate le taglie, se ci sono e quante, i colori, e se avete tempo, provatelo. Segnatevi tutte queste informazioni, perché poi, dopo quasi un mese, rischiate di non ricordare se c’era la taglia o il colore, oppure fate una bella foto.

Questo vi servirà per andare a colpo sicuro al momento dei saldi nella boutique, vedere se hanno veramente applicato lo sconto, in che percentuale, se sono presenti le taglie e i colori. Se volete potete anche già acquistarlo senza perdere ulteriore tempo, tanto lo avete già provato. Vi risparmierete così anche lunghe attese davanti ai camerini.

Oppure potete verificare se lo stesso articolo compare in internet sul sito e-commerce del brand, controllare se il prezzo è più basso, e acquistarlo direttamente dal sito. A parte questa considerazione, se non avete avuto tempo di girare prima dei saldi, o volete esplorare la situazione al momento, vi sono alcuni consigli che vorrei darvi per sfruttare al meglio questa possibilità di acquisto.

Come dev’essere lo sconto applicato

Diciamo subito che secondo la mia policy, lo sconto dev’essere almeno del 50% e reale, non su prezzi aumentati. Gli sconti tra il 30 e il 40% li considero un’illusione. Non entro nemmeno in negozio, dev’essere davvero conveniente comprare con i saldi. Ricordiamoci anche degli outlet: ce ne sono moltissimi, alcuni anche in città. Molti, i più famosi, sono fuori dalle aree metropolitane, ma facilmente raggiungibili. Se è possibile, cerchiamo di trascorrere una giornata da loro, in genere vi sono riuniti parecchi negozi, anche di diverso genere, e anche loro applicano i saldi.

Cosa scegliere per fare ottimi acquisti se si decide di comprare con i saldi

  • Rimaniamo sul classico

Non fatevi affascinare dalla moda del momento, da quel capo che ce l’hanno tutte e poi l’ho visto indossato da X e stava benissimo. La moda del momento, sopra tutto se è particolare, rischia di stancare. Quando decidiamo di comprare con i saldi. è bene fermarsi un momento a valutare la spesa. Se un capo è costoso, deve durare, e svolgere il suo bravo servizio per un po’ di tempo. E magari avere una seconda vita. Io vendo i miei capi usati che non mi piacciono più, che mi hanno stancato, o sono già stati visti molte volte. Ci sono molti siti su internet dove vendere i capi usati, leggi il mio articolo.

Se un abito poi è troppo legato alla moda del momento, rischiate di non indossarlo più quando non sarà attuale, e questo avviene anche abbastanza in fretta. Lo lascerete nell’armadio, e faticherete anche a venderlo. Il fatto poi che indossato da X era strepitoso, non dipende solo dall’abito. Magari il personaggio ha un fisico diverso dal vostro, oppure era confezionato su misura, e ricordiamo anche che photoshop fa la sua parte, sopra tutto sulle foto delle riviste.

  • Puntare sugli accessori

Un’idea intramontabile e che funziona sempre, già sperimentata, sono gli accessori. Vi assicuro che riescono a vivacizzare e ad enfatizzare ogni capo. Una bella borsa, un foulard, o un bel paio di scarpe. Decisamente  la loro figura la fanno sempre. Qui, mi raccomando, meglio spendere di più, ma calzare bene le scarpe, piuttosto che risparmiare sulla spesa, e ritrovarci con il mal di piedi dopo un’ora. E vedere quelle belle scarpe tanto desiderate che ti fanno male ad ogni passo, è davvero sconfortante.

Se le scarpe sono strette, non pensate che poi si allargano. Per arrivare al poi, bisogna passare dal prima, quando si indossano. Anche se l’anima buona del calzolaio le mette in forma per allargarle, o mette la soletta per stringerle. Ve lo dico perché è capitato anche a me, non volevo lasciar perdere un paio di décolleté Les Tropeziennes strette, mezzo numero in meno, e non sono riuscita ad indossarle neanche per tutta una serata. Lo stesso discorso mi è capitato anche con un paio di Louboutin, questa volta larghe. Niente da fare, ho dovuto venderle.

  • Scegliere bene i colori

E’ meglio scegliere colori base classici, con i quali poter giocare ogni tipo di abbinamento. Beige, cammello, avana, avorio, grigio, blu, greige (per i non addetti un colore inventato da Armani, l’insieme di beige e grigio) nero. Preferisco scegliere un outfit monocromatico: unire più colori, in particolare nei capi basici non mi piace. Una mia scelta personale poi, è l’acquisto di un caldo cappotto.

Un bel cappotto, caldo, elegante, magari in cachemire, è sempre un ottimo investimento. Sono capi costosi se di ottima qualità, e poterne avere più di uno nell’armadio, permette di poter sfoggiare un abbigliamento diverso, e non mostrarsi sempre con le solite cose.

Un altro capo basico che amo molto, infatti ne ho parecchie nel mio armadio, sono le giacche. Da giorno, da sera, eleganti, sportive, le giacche rendono elegante ogni abito, anche il più semplice. Una bella giacca, con tessuti di qualità, è un segnale di raffinatezza, anche sopra i jeans sportivi.

  • Controllare bene i tessuti e la provenienza

E qui veniamo ad un altro consiglio. Scegliete tessuti di qualità, made in Italy. I tessuti pregiati sono un ottimo investimento, e possono anche giustificare un prezzo un po’ altino. Cachemire, lana, seta, cotone, sono sempre da preferire, e vedrete che anche l’abito si conserva meglio. Controllate sempre le etichette, in base a queste potete valutare la vostra scelta. I tessuti sintetici possono anche essere belli, sopra tutto nei colori, magari molto brillanti, ma non ripagano dopo. L’abito, dopo un po’ che lo indossate, perde la freschezza che aveva, e neanche la buona volontà della tintoria riesce a ridarla. Mi raccomando il Made in Italy, valorizziamo i nostri prodotti.

Adesso che vi ho illustrato tutti i miei consigli, non mi resta che augurarvi buon shopping, e fatemi sapere cosa avete acquistato. Attendo i vostri commenti.

Leggi i miei post:

Related Posts

    1 commento

  1. M.C.Pirani
    5 Gennaio 2021 at 22:29

    Per i colori vado sempre a colpo sicuro, tutto nero e la questione non si pone proprio, quest’anno per via delle varie restrizioni ho faticato non poco a trovare tutto quello che mi serviva e avendo il mio paese pochi negozi mi sono affidata agli e shop. Grazie per questi tuoi azzeccatissimi consigli per poter sfruttare al meglio i saldi

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok