Sfilata Giorgio Armani donna A/I 2015-16. Nella Milan Fashion Week Armani punta sulla continuità, classicità, eleganza scandita da normalità e tradizione.

Giorgio Armani donna inverno 2016: sfila la classicità

marzo 3, 2015 by Valentina

La sfilata di Giorgio Armani donna inverno 2016 ha chiuso la settimana della moda a Milano.

Giorgio Armani donna inverno 2016: una nuova collezione che ha incantato il pubblico presente alla sfilata.

Il mio re, come l’ho definito oggi, ovvero re Giorgio, ha puntato sulla classicità, per la collezione Giorgio Armani donna inverno 2016. Una collezione che ribadisce un’ eleganza scandita di normalità, in un connubio di tradizione e rinnovamento. Una moda che ama rinnovarsi ma senza stravolgere i canoni, che deve durare nel tempo.

Armani ripropone i suoi classici, e cerca un equilibrio, un coninium  per poter reinventare i capi già affermati, quelli che tutti conosciamo, che hanno imposto il Made in Italy agli occhi del mondo e ci hanno reso famosi.

Giorgio Armani donna inverno 2016

Pantaloni e giacche

Le giacche e i pantaloni sono protagonisti della passerella, i completi icona sono proposti  anche nella nuova collezione, in una ricca palette di colori. Completi eleganti, classici, chic ma nello stesso tempo che si possono indossare con facilità. I colori proposti nella collezione mostrano il nero, grigio e il blu navy trionfare, anche se non mancano delicati verde acqua, rosa, pastello, rossi, quasi come i colori nei quadri del pittore Marc Chagall. Pantaloni, capo cult per re Giorgio,sono decisamente affusolati, con pieghe che formano nuove soluzioni, per scendere poi con una linea diritta.

Giorgio Armani donna inverno 2016

Pantaloni, capo cult per re Giorgio, sono decisamente affusolati, con pieghe che formano nuove soluzioni, per scendere poi con una linea diritta. Alcuni pantaloni sono decisamente slim, molto colore nei pantaloni con deliziose stampe blu e fucsia, senza dimenticare il grigio, il nero, il navy. Alcuni invece sono decisamente ampi, si aprono come le corolle di un fiore e rivelano sottili calzoni. Le giacche sono strette, ben modellate e senza revers,  a volte in doppiopetto. Una soluzione alternativa è proposta da oppure scialli con lunghe frange sui top, simili a tavolozze colorate. oppure dai blazer in maglia, sempre doppiopetto. Maglioni e cappotti anche con i colletti in tessuto piatto.

Cosa viene proposto per la sera

La sera, nella collezione di Giorgio Armani, vede  pantaloni più eleganti, neri, indossati con corpetti ricamati o trapuntati di paillettes, ma non mancano lunghi abiti sempre ricamati, leggeri e impalpabili come i sogni. Non sempre lunghissimi, a volte alla caviglia, a volte con un tessuto leggerissimo a fiori. L’atmosfera onirica che ci avvolge con questa leggerezza riesce ad emozionare, ad avvolgere l’esistenza in un sogno ad occhi aperti. Vi ho detto di non svegliarmi? Almeno finché la sfilata non finisce, Decisamente una delle collezioni da non perdere.

Giorgio Armani Antonia boutique

Credits: photo © Style.com / fashioninfusion.it

Leggi i miei post:

winstrol oral

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok