Il nuovo album di Gianna Nannini fa “La Differenza”

novembre 15, 2019 by Valentina

Esce oggi La Differenza il nuovo album di Gianna Nannini.

Gianna Nannini è uno dei personaggi più controversi e amati dei nostri giorni. Difficilmente etichettabile, con una vena satirica e provocatoria, io fin dal suo esordio ho sempre amato quella voce roca e coinvolgente, che scalda il cuore e brucia l’anima. Un’anima che Gianna Nannini mette nelle sue canzoni, dal Ragazzo dell’Europa il sogno di una ragazzo polacco che voleva un futuro di libertà, a Fotoromanza, Bello e impossibile, I Maschi.

Una donna che vive e ha sempre vissuto al di fuori degli schemi: se può permetterselo, ora che è un’icona della musica, non dev’essere stato facile per lei agli inizi, magari presentando una canzone dai temi forti come America. Come lei ha ha raccontato in conferenza stampa, veniva insultata da chi la ascoltava, nessuno comprendeva le sue canzoni. Poi il successo. Una vita sempre rimanendo se stessa.

La scelta della maternità di Gianna Nannini.

Vita vissuta seguendo le sue regole, come la decisione di diventare madre dopo i cinquanta, cosa che ha suscitato molte polemiche, quasi da oscurare le sue canzoni. La figlia Penelope, chiamata così perché ha aspettato tanto Gianna per nascere. Ha aspettato che Gianna Nannini fosse pronta per una maternità, ma ha anche cambiato la sua vita. Infatti la cantante si è trasferita a Londra, dopo la nascita della figlia. Le nostre leggi non davano garanzie alla sua famiglia che, come sappiamo, non è una famiglia tradizionale: per vivere secondo il suo istinto e il suo cuore si è trasferita. Certamente qualcosa è cambiato, anche dentro di lei, e vuole mostrare questo nuovo aspetto nel nuovo album La Differenza.

Venerdì 15 novembre esce La Differenza due anni dopo Amore gigante. In questo album la rocker italiana è ripartita dalle origini, alla ricerca di ciò che fa la differenza, senza strizzare l’occhio alle mode, ma riaprendo un capitolo rimasto in sospeso con California.

tour nannini

Vediamo insieme l’album La Differenza.

Un album che fa davvero differenza. Ho potuto leggere i testi delle canzoni nell’affollata conferenza stampa, per chiedere poi a Gianna di raccontarci questa sua idea. Innanzi tutto la differenza è presente sia nelle parole dei testi che nell’esecuzione. Ormai la realizzazione dei dischi avviene in digitale: lei no, ha scelto di registrare in diretta in uno studio a Nashville, in Tennessee. Un disco dedicato a chi non cede a compromessi, ma è capace di grandi slanci che fanno la differenza. Un album che la rappresenta, con uno spirito live che pervade ogni canzone.

Differenza che compare anche nei temi delle canzoni, e che comunque è stata sempre presente nella sua vita. Sappiamo che Gianna ha sempre scritto di uguaglianza, di libertà, di liberazione dalla paura. Ha sempre vissuto senza avere paura di guardare, di amare, di conoscere. A volte è la gentilezza a fare la differenza, a volte invece il coraggio o la forza. Gesti che ci portano fuori dal prevedibile dall’usuale.

Come nasce La Differenza.

La differenza in realtà Gianna l’ha sempre cercata, ma questa volta ha messo da parte le certezze. Questo disco nasce come un concerto live, con gli arrangiamenti creati per una band che suona come uno strumento solo, non come nella musica odierna. Le canzoni dell’album nascono in una stanza tutta sua, un suo spazio a Gloucester Road. Spazio tutto suo come dice la canzone, dove poteva entrare solo la musica e chi voleva condividerla: una stanza chiamata MyFaceStudio. Inizia così la canzone, chitarra e voce.

Le canzoni dell’album.

La prima canzone, La Differenza, denota tutta una grande musicalità ritmica, una donna innamorata ma forte, che se amare è non sapere mai abbastanza, si arrende all’evidenza di essere se stessi. La differenza la fai tu, se sei sempre te stessa.

Nell’album troviamo Motivo, un duetto con Coez. Questa è stata la prima canzone nata per questo cd, e duettando con Coez, Gianna ha visto che l’artista il pezzo voleva realizzarlo come suo, alla sua maniera. Ma si è affermato in modo elegante, il modo che fa la differenza. Eleganza e gentilezza sono mood che servirebbero molto in questo periodo di sopraffazioni.

Con una riflessione sull’ambiente nasce L’aria sta finendo, un parallelismo tra l’ambiente e l’amore. Per paura non si cambia mai, ma a volte non esistono risposte. L’aria sta finendo, ed io non ci sto più a fare del mio cuore un meccanismo tossico.

In Assenza ritrovo la Nannini di sempre, rock contemporaneo, e in Liberiamo si avverte il messaggio di speranza per il futuro. Liberiamo questo amore dal domani, dalle paure, dall’età, e sia più forte e sia più grande, liberiamolo ci salverà. Liberare l’amore dai condizionamenti , dalle negatività, all’appiattimento, ritroviamo l’entusiasmo per la vita.

lA DIFFERENZA nannini

Alcuni pensieri di Gianna Nannini.

Da poco si è ricordato l’anniversario della caduta del muro di Berlino: a questo proposito Gianna ha affermato che dopo la caduta del muro, ne sono sorti molti altri di muri mentali, che lei vorrebbe abbattere con queste canzoni. Ognuno ha la sua differenza, siamo tutti diversi, ed è importante accettare e capire queste differenze. Non si riesce più a comprendersi, dalle coppie che litigano alle riunioni di condominio, e  a maggior ragione in scenari più ampi. Ma gentilezza e amore possono aiutare, dare una scossa a questo mondo malato.

Se volete invece rivedere Gianna dal vivo, dovrete aspettare il 15 maggio per il suo tour europeo, che partirà da Londra e in Italia sarà a Firenze allo stadio Artemio Franchi il 30 maggio. Di recente l’artista ha ricevuto il Premio Tenco, il riconoscimento agli artisti che hanno apportato un significativo contributo alla canzone d’autore.

Una svolta, un messaggio d’amore, una maturazione dovuta forse anche alla figlia Penelope, che possiede già la sua personalità, vuole imparare da sola, e che fa la differenza. Sempre e comunque, come la fa ognuno di noi quando vive, sogna, ama.  Volete ascoltare il nuovo album di Gianna Nannini? Vi assicuro che non ve ne pentirete. Poi aspetto i vostri commenti.

Leggi i miei post:

    11 commenti

  1. fra
    15 Novembre 2019 at 20:46

    Un vero mito della musica che ha fatto la differenza e che continuerà a farla, io la adoro. Bellissimo articolo.

  2. Martinac
    17 Novembre 2019 at 8:26

    Che canzoni la Gianna ! È sempre stata fortissima! Voglio assolutamente regalarmi questo album.

  3. Maria Domenica Depalo
    17 Novembre 2019 at 11:00

    Ho sempre amato Gianna Nannini, in grado, come poche cantautrici, di interpretare perfettamente l’interiorità ed i sentimenti umani. Non vedo l’ora di ascoltare il suo nuovo album.
    Maria Domenica

  4. Sara Bontempi
    17 Novembre 2019 at 14:42

    Conosco e ascolto Gianna Nannini da Fotoromanza, un sacco di anni fa! Sicuramente la vera rocker italiana! Voglio ascoltare il suo nuovo album.

  5. Vita
    17 Novembre 2019 at 16:19

    Una grande artista del repertorio italiano, non sapevo avesse inciso un nuovo album grazie per questa info. Voglio ascoltarlo.

  6. Ilmondodichri
    17 Novembre 2019 at 21:59

    Un nuovo e bellissimo album da acquistare. Mi piace molto come cantante, il suo album è un bel regalo di Natale.

  7. Tessy
    18 Novembre 2019 at 0:41

    Sì, un mito della musica italiana, una che ha fatto “La differenza” anche se a me non piacciono tutte le sue canzoni, però voglio ascoltare questo album.

  8. Veronica
    18 Novembre 2019 at 3:22

    Ho visto la sua performance l’altra sera a X-Factor proprio in occasione del lancio dell’album. Lei è sempre un mito nel rock!

  9. Silvia
    18 Novembre 2019 at 12:14

    Non sono una grande fan di Gianna Nannini, ma devo ammettere che canta sempre dei piccoli capolavori. Non vedo l’ora di sentire questo album.

  10. mary pacileo
    18 Novembre 2019 at 14:50

    Adoro le sue canzoni, mi piace molto come artista, voglio prendere questo suo nuovo album

  11. Francesca
    19 Novembre 2019 at 11:40

    Una donna un mito. Per la voce particolare ma che amo, per i testi delle sue canzoni, per le sue scelte di vita. Mi piace molto come artista. Voglio ascoltare il nuovo album, grazie delle info.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok