_Saint Tropez_

I miei consigli su cosa fare a Saint Tropez

agosto 1, 2014 by Valentina

Amici, alla fine di luglio mi concedo, se posso, una settimana a Saint Tropez. Il fascino di questa località è legato al mito di Brigitte Bardot, alle follie delle sue notti, i suoi amori, le serate, le feste.

Ancora oggi molti locali rivivono l’atmosfera ruggente di quegli anni, riproponendo serate che non annoiano mai. Puoi vedere il glam di questa località anche nel porto, dove sostano decine di mega yachts, e dall’eleganza che traspare dalle persone sedute nei locali. L’ultima settimana di luglio è il periodo migliore, per una vacanza mondana e divertente a Saint Tropez. Avevo già spiegato come arrivare a Saint Tropez, ora vi racconto anche dove soggiornare.

Boutique Chanel-Saint Tropez

Boutique Chanel_ PH luxury-design.com

Dove dormire a Saint Tropez

Se volete vivere la sera o anche solo fare una passeggiata e un aperitivo, dovete trovare una sistemazione nella zona del porto. A Saint Tropez è quasi impossibile parcheggiare nelle strade vicine al porto, però esistono tre comodi parcheggi per le auto, molto ampi, sopratutto il parcheggio del porto. Se volete prenotarvi un posto auto però, ricordate che è valido per tutta la settimana. Gli alberghi sono parecchio costosi, vi consiglio di trovare un appartamento e dividere le spese.

Le case sono un po’ vecchiette, di solito di 2-3 piani e spesso senza ascensore, però vi assicuro che la comodità di soggiornare tra Place de Lices e il porto è unica, e vale il vai e vieni al parcheggio. Perché vai e vieni? Perché per la spiaggia dovrete usare l’auto che parcheggerete anche lì ai parcheggi davanti alle spiagge e poi dovrete nuovamente riportarla al parcheggio appena rientrati a Saint Tropez. Scomodo? E’ il prezzo da pagare per stare in centro. Se volete potete noleggiare uno scooter, evitate code e traffico e il parcheggio non è così problematico. Esiste anche un bus navetta per le spiagge, ma solo per gli alberghi più esclusivi.
[Se vuoi sapere DOVE MAGNGIARE a Saint Topez CLICCA QUI]

SAINT TROPEZ

Quali sono le migliori spiagge di Saint Tropez?

Le spiagge migliori si trovano a Ramatuelle, qualche chilometro fuori Saint Tropez. Prendendo la route des plages incontrerete la deviazione per le spiagge, con indicato sui cartelli quali spiagge trovate.

  • Nikki Beach

Un must di Saint Tropez, il Nikki Beach, una spiaggia che offre, oltre ai lettini con i materassi  e ombrelloni, anche la piscina dove va in scena poi uno degli aperitivi più cool del Golfo. Potete pranzare, con un’ottima cucina, sotto il fresco degli alberi di pino.

  • Les Palmiers

Vi dico subito che questo è un club esclusivo, una delle spiagge più care della zona. Tutto è bianco immacolato, dai lettini, ai materassi agli ombrelloni, offrono molti servizi: la navetta per la barca, per chi desidera spostarsi dallo yacht e arrivare a terra, il servizio di limousine per spostarsi nelle ville, boutiques, e ovviamente anche la possibilità di pranzare. Molto frequentata da vip e celebrities, ti ritrovi spesso a pranzare con qualche star del cinema.

  • Club 55

Beach club storico, nato appunto nel 1955, offre lettini con materasso e ombrelloni in paglia. Discreto ed elegante, preferito da uomini d’affari e modelle. Anche qui si può pranzare, anche qui esiste il servizio navetta per la barca. Per pranzare qui è indispensabile la prenotazione.

  • Bagatelle Beach Club

Anche questo beach club propone lettini con materasso e ombrelloni, un’atmosfera tipicamente francese, cucina internazionale, anche se vi consiglio di provare il pesce.

Club 55

Club 55_PH stureplansguiden.se

Dove fare shopping a Saint Tropez

A Saint Tropez, nelle vie adiacenti il porto vi sono moltissimi negozi dove troverete abiti, accessori, bigiotteria e oggetti molto carini. Non solo le note boutiques  griffate, ma anche molti negozi locali dove immergervi. I prezzi non sono altissimi, anzi ho trovato alcuni negozi a prezzi molto buoni. Per esempio da Renaissance,  ho trovato i loro orecchini in saldo (sono bellissimi) cosa che in Italia non viene previsto. Anche senza acquistare nulla però dovete entrare da Chanel. La location merita, una grande villa con una elegante scalinata che porta ad una struttura in vetro,  poi la seconda parte del negozio, dipinta di blu, con giardino, e piscina. Dopo lo shopping ci si può rilassare a bordo piscina tra divanetti, poltroncine, tavolini.

Un’altra visita imperdibile è Dior,  dove il brand francese oltre alla famosa boutique possiede anche un bar bistrot e ristorante, molto elegante sopratutto la sera. Un bellissimo palazzo con un grande e rigoglioso giardino, Dior Garden, dove tavoli e sedie in legno trovano posto tra una ricca vegetazione. Si può pranzare, cenare, gustare un aperitivo, ma vi consiglio sopratutto la prima colazione, il breakfast. Potete scegliere tra la prima colazione classica, a cui aggiungere una macedonia fresca o omelette e macarons. Buonissimo anche il gelato. Cosa ne pensate delle mie informazioni? Volete provare una vacanza a Saint Tropez? Aspetto i vostri commenti.

Dior Saint Tropez

Boutique Dior_PH seesainttropez.com

Scopri la mia ricetta delle Crêpes Suzettes

Credits: photo © fashioninfusion.it

Related Posts

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok