Come prendersi cura dei capelli senza parrucchiere

Come prendersi cura dei capelli senza parrucchiere

aprile 22, 2020 by Valentina

I capelli sono molto importanti, incorniciano il viso, rendono più elegante un abito, vediamo come prendersi cura dei capelli, se manca il parrucchiere.

Sopratutto in un periodo dove si esce poco, si resta al chiuso, non c’è il parrucchiere, ne risentiamo con un po’ di tensione o preoccupazione, è importante valutare come prendersi cura dei capelli.

Spazzoliamo i capelli, almeno una volta al giorno. Lo so, mi dite che lo fate già tutte le mattine, ma è meglio spazzolarli ancora, di più, almeno cinque minuti, e magari anche alla sera. E’ come un massaggio, sul fusto del capello.  Poi se vogliamo strafare, dedichiamo un massaggio al cuoio capelluto, che farà sicuramente bene.

massaggio per i capelli - come prendersi cura dei capelli

1. Come prendersi cura dei capelli: i massaggi

Ci sono diversi tipi di massaggi per capelli. Uno dei più significativi l’ayurvedico, prevede un olio, in genere di sesamo o cocco e un tipo di frizione diversa a seconda del nostro tipo di costituzione, ma va eseguita da un terapista e in questo periodo dobbiamo provvedere da soli. Quindi facciamo un massaggio circolare della cute partendo dalla radice dei capelli e arrivando alle tempie. Poi provate a massaggiare delicatamente la nuca spostandovi poi verso l’alto, in modo da eseguire il massaggio su tutta la testa. Bastano pochi minuti.

Per la parte superiore della testa il massaggio risulta rilassante, dietro le orecchie scarica la tensione. E’ consigliato un olio, ma poiché non possiamo rimanere con la testa unta tutto il giorno, massaggiamo così. Potete usare una lozione a base di infuso di rosmarino per i massaggi, che aiuta a rinforzare i capelli. Volendo si può mettere l’infuso in un contenitore spray e spruzzarlo sui capelli. Preparare l’infuso è semplicissimo. Fate bollire una tazza d’acqua versatevi un cucchiaio di foglie di rosmarino, lasciate in infusione 10 minuti , filtrate e lasciate raffreddare.

Se invece preferite comunque usare un olio, massaggiate la cute e i capelli con olio di semi di lino, poi lasciatelo sui capelli come se fosse un impacco per alcune ore, avvolgendo i capelli in un foglio di stagnola. L’olio di semi di lino fa molto bene, se volete esiste anche sotto forma di integratore alimentare, oppure se riuscite, ne bastano due cucchiaini al giorno.

Eslabondexx shampoo

2. I miei consigli per lo shampoo

Vi ho già scritto cosa non deve contenere uno shampoo per non danneggiare i capelli. Anche se esistono i modi per preparare lo shampoo in casa, continuerei ad usare i prodotti in commercio. Alcuni sono molto validi basta fare attenzione e leggere le indicazioni sull’etichetta. Però se avete i capelli fini come me, vi presento una home beauty routine per capelli fini, come per esempio Volumizing della linea Clean Care di Eslabondexx.

Una linea  che contiene all’interno Eco Protect Technology, un blend di attivi naturali. Vi trovate estratto di canna da zucchero, olio di argan, olio di monoi e Vitamina E. L’olio di monoi, che vi ricordo, si prepara con fiori di tiarè e olio di cocco, crea una specie di pellicola protettiva sul capello, e previene la disidratazione. L’Arginina invece, usata in medicina anche contro ustioni e traumi, aiuta nella produzione del collagene e riduce la fragilità del capello. Dopo lo shampoo volumizzante, potete applicare il Balsamo volumizzante sempre della stessa linea, oppure, per il balsamo, vi rivelo una ricetta fai da te.

conditioner e maschera Eslabondex

3. Prepariamo i capelli con il balsamo

Questa ricetta di balsamo è semplice da preparare, naturale, senza additivi, parabeni o conservanti, biologico e veloce. Si tratta di un balsamo ai semi di lino. Occorrono circa 80 gr. di semi di lino, di solito lo vendono a pacchetti da 100 gr. Alla sera preparate una pentola con 500 gr di acqua fredda e versatevi i semi di lino. Mescolate,coprite con un coperchio e lasciatelo così tutta la notte. Sulle punte, se il giorno dopo volete lavarvi i capelli, mettete un po’ di olio di mandorle e andate a dormire, ne avevo già parlato.

Il giorno dopo, mettete la pentola con i semi di lino sul fuoco, portare a bollore e fatte bollire dolcemente 5 minuti. Se vedete che si addensa troppo, toglietelo dal fuoco, se è liquido lasciatelo di più. Versate questo composto in un barattolo e chiudete con un coperchio. Non lasciatelo troppo tempo, non contiene conservanti.

semi di lino decotto balsamo

4. Vediamo come risciacquare i capelli.

Oltre a risciacquare con cura i capelli aggiungiamo ancora qualche attenzione. Preparate un decotto di foglie di ortica, le trovate in erboristeria. Due pugni di foglie di ortica in mezzo litro di acqua bollente. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Risciacquate i capelli con questo decotto è rimineralizzante e rivitalizzante. Potete anche berne una tazza, se volete, ma attenzione perché è diuretica.

Se invece volete applicare sui capelli umidi un trattamento specifico per capelli sottili, e magari un po’ rovinati, applicate Hydrating Volumizing Fluid di Eslabondexx, pochissimo mi raccomando. L’estratto di tiglio che contiene, formerà un rivestimento protettivo sul capello, rendendolo più corposo ed elastico.

Tamponate la vostra chioma con un asciugamano, se possibile in microfibra, per assorbire l’acqua. Magari avvolgete l’asciugamano sulla testa come un turbante per qualche minuto. In questo modo non rimarrete troppo a lungo col calore del phon. A testa in giù massaggia un pochino le radici dei capelli e scrolla le ciocche per asciugarle meglio. Se potete, usate una spazzola con i denti di metallo, che scaldandosi, aiuteranno i capelli ad asciugare. Non asciugateli completamente, lasciateli leggermente umidi. Durante l’asciugatura col phon, alternate aria calda e aria fredda. Terminate l’asciugatura con aria fredda, li renderà più lucidi.

Spero di avervi dato buoni consigli, dedichiamo sempre ai capelli le giuste attenzioni, sono importanti.

Leggi i miei post:

Related Posts

    17 commenti

  1. Asweetlullaby
    22 Aprile 2020 at 11:08

    I miei capelli in particolare sono abbastanza grassi, quindi più li tocco e peggio stanno. Però amo saltuariamente nutrirli in diversi modi. I tuoi consigli mi saranno molto utili.

  2. Rita
    22 Aprile 2020 at 17:19

    Io che ho i capelli lunghi…trovo questi consigli preziosi per me! Vado dalla parrucchiera poche volte l anno e per il resto cerco di curarli al meglio e da sola…perciò…farò tesoro di questi suggerimenti interessanti!

  3. Giusy Loporcaro
    22 Aprile 2020 at 17:20

    Seguo quasi tutti i tuoi consigli ma il massaggio proprio non riesco a farlo come quello della mia parrucchiera! Non conoscevo i prodotti che hai suggerito. Grazie del passaparola.

  4. Anna
    22 Aprile 2020 at 23:19

    I tuoi consigli come sempre sono davvero preziosi, proprio per questo seguo molto volentieri il tuo blog.

  5. ela
    23 Aprile 2020 at 1:03

    Grazie dei consigli, io ho iniziato anni fa a farmi i capelli da sola, ed ormai non vado più dalla parrucchiera. Ottimo articolo.

  6. Chiara Toty
    23 Aprile 2020 at 18:58

    Questi consigli capitano proprio a proposito. La mia chioma é in uno stato pietoso. Ottime idee sia per lo shampoo che per il balsamo.

  7. Isabella
    23 Aprile 2020 at 19:07

    La maschera é il prodotto che mi attira maggiormente, da come li descrivi sono prodotti veramente validi quidi li proverò.

  8. mary pacileo
    23 Aprile 2020 at 22:52

    In questo momento mi tornano davvero utilissimi i tuoi consigli, grazie un articolo molto interessante.

  9. eva paris
    23 Aprile 2020 at 23:02

    Per ora faccio da sola, adesso ho molta paura e non riesco ad andare da un parrucchiere, grazie per i tuoi consigli, interessanti lo shampoo e il balsamo.

  10. Sabrina
    24 Aprile 2020 at 17:24

    Devo ammettere che non sono molto attenta alla cura dei capelli..ma proverò i prodotti che hai consigliato perché anche i miei sono molto fini..ne ho proprio bisogno.

  11. Amalia
    24 Aprile 2020 at 17:56

    Articolo molto interessante, grazie per averne parlato. Consigli molto utili, sopratutto in questo periodo.

  12. Maria Domenica Depalo
    24 Aprile 2020 at 21:15

    Avere cura dei propri capelli è sempre importante, indipendentemente dal fatto che si vada o meno dal parrucchiere. In particolare ho apprezzato la ricetta per realizzare il balsamo ai semi di lino.
    Maria Domenica

  13. Katrin Poe Mg
    25 Aprile 2020 at 15:56

    Mi sarebbe piaciuto conoscere l’inci di questi prodotti, al momento sto usando dei prodotti che già acquistato, con aloe vera e ingredienti del tutto naturali, devo dire che mi trovo bene, ma non mi dispiacerebbe provarli. Mi piace l’articolo che hai scritto e cercherò questi prodotti per vederli bene e anche gli ingredienti, in caso darò loro una possibilità i semi di lino per i nostri capelli sono preziosi.

  14. Luna
    25 Aprile 2020 at 17:26

    Ottimi consigli da seguire subito alla lettera e quei prodotti sono da provare. Sembrano davvero ottimi!Grazie della dritta.

  15. Fra
    26 Aprile 2020 at 13:48

    Consigli davvero molto utili. Li avrei dovuti conoscere anche prima, però adesso vedo di metterli in pratica. Ottimo articolo

  16. Sara - Il pesciolino d'argento
    26 Aprile 2020 at 14:27

    Ormai i parrucchieri sono aperti, però non bisogna abbassare la guardia e fare come se tutto fosse passato senza lasciare tracce. Non affidarsi totalmente agli altri è sempre utile, perciò non bisogna dimenticarsi di queste dritte da mettere in pratica all’occorrenza…

  17. Silvia
    28 Aprile 2020 at 17:17

    Grazie per gli utilissimi consigli. Se in questo periodo dal parrucchiere proprio non ci posso andare, anche durante la “vita normale”, non è che mi veda tante volte. Credo proprio proverò il massaggio. E che mi sforzerò a trovare i 5 minuti per la spazzola che consigli…

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok