Come prendersi cura del proprio corpo dopo il lockdown

Come prendersi cura del proprio corpo dopo il lockdown

maggio 4, 2020 by Valentina

Dopo mesi di chiusura forzata il nostro corpo ha bisogno di ritrovare energia, vediamo come prendersi cura del proprio corpo.

Ricominciamo ad uscire senza problemi, camminiamo di più, e considerando come prendersi cura del proprio corpo vi ricordo l’importanza della corretta respirazione. La respirazione, che in teoria è qualcosa di automatico, non dovremmo nemmeno pensarci. Invece no, può fare moltissimo, perfino alleviare il dolore, ma sappiamo come fare per respirare veramente bene e portare benefici al corpo? Vi svelo tutto, e alla fine dell’articolo, anche la mia esperienza personale che vi può essere utile.

E’ importante imparare a respirare bene, si ottengono in cambio diversi benefici.

Respiriamo il più possibile dal naso: il naso infatti provvede a riscaldare l’aria che entra nelle narici, dove si trovano importanti filtri che trattengono corpi estranei, polveri, batteri. La respirazione con la bocca può provocare anche malattie respiratorie. Per questo è importante il diaframma, il muscolo che separa la cavità toracica dalla cavità addominale.

La respirazione corretta infatti, utilizza molto il diaframma, e consente ai polmoni di ricevere aria a sufficienza. Dobbiamo perciò inspirare e il diaframma si contrae abbassandosi, permettendo ai polmoni di riempirsi di aria. Quando espiriamo il diaframma si rilassa, e salendo permette ai polmoni di svuotarsi.

La respirazione col diaframma permette di scaricare la tensione dal collo, dalle spalle, migliorare la voce, eliminare le tossine, influenzare positivamente l’umore e assumere una postura più corretta. Per respirare  con il diaframma è consigliabile provare e imparare alcuni esercizi, perché nonostante la respirazione sembri scontata, in realtà non sempre è così.

Un esercizio semplice per respirare col diaframma

Provate la respirazione sistemandovi sdraiata su qualcosa di comodo, con le gambe piegate e i piedi non distanti, massimo 20 cm. Poggiate una mano sul petto e una sulla pancia,  poi iniziate a inspirare col naso: la mano sul petto non si deve alzare. Se si alza significa che non state respirando col diaframma. Allo stesso modo quando espirate la mano sul petto non si deve alzare. Un po’ alla volta ci riusciremo tutti.

Poi cercate di visualizzare l’aria che entra nelle narici, di percepire questo flusso che entra nelle narici, la faringe, la laringe i polmoni. Un altro metodo, questa volta in piedi, consiste nel mettere una cintura o una corda allacciata stretta sul torace. A questo punto iniziate la respirazione inspirando ed espirando.

La respirazione col diaframma serve non solo per stare meglio, rilassarsi ed evitare malattie. Può essere utile in situazioni di disagio. Se vivi un momento di tensione, ti potrai accorgere che non riesci a respirare correttamente, puoi avere palpitazioni e i muscoli si irrigidiscono. Lo stress e la tensione possono danneggiare la salute, da qui l’importanza della respirazione.

breathwalking

E adesso che sapete come respirare, vi spiego come fare il breathwalking.

Osserviamo bene la nostra camminata e la nostra postura: mente e corpo devono essere allineati, pensiamo solo a questo. Poi cerchiamo di unire la camminata al respiro corretto. Iniziate a camminare, poi fate quattro brevi inspirazioni consecutive, in sintonia con la camminata, e quattro altrettante brevi espirazioni, sempre sincronizzate con la camminata.

Sarebbe meglio camminare a piedi nudi, con le dita dei piedi non chiuse nelle scarpe e sentire il nostro respiro. Ovviamente camminando scalzi si deve fare attenzione, ma se proprio non è possibile camminare scalzi, scegliamo delle calzature che permettano la massima libertà al piede. Rallentiamo e ascoltiamo i nostri sensi cercando di capire cosa appare intorno a noi e cosa sentiamo dentro di noi. Sembra difficile ma non lo è.

Schiuma di Sciampagna - Come prendersi cura del proprio corpo

Dopo la camminata emotiva proviamo a rilassarci con una bella doccia

Se siamo riusciti ad ottenere uno stato di benessere, una bella doccia concluderà l’esperienza. Vi propongo le novità di Schiuma di Sciampagna, perché questo brand  vuole contribuire a ridurre l’inquinamento da plastica nell’ambiente. Come? Realizzando delle eco ricariche dei suoi prodotti. So che molte di voi sono molto attente su questo tema. In questo modo l’azienda riesce ad ottenere il 70% di plastica in meno, sia per i bagno doccia crema, che per i saponi igienizzanti. Tra i vari modi su come prendersi cura del proprio corpo anche un massaggio con una crema o un olio sono ottimi.

Nel marchio Schiuma di Sciampagna troviamo tre tipologie di crema. Rigenerante con mirtillo e burro di karitè per la pelle normale, Idratante, sempre con burro di karitè e olio di mandorle per la pelle normale o secca e Nutriente, con olio di argan e burro di karitè per la pelle molto secca. La stessa formula la trovate negli oli, che per chi ha poco tempo esistono anche in versione spray, e un burro per il corpo, che io amo molto, che oltre agli altri ingredienti contiene pantenolo e aloe vera.

Fleboderm - Farmacia delle Erbe_Come prendersi cura del proprio corpo

Vi sentite le gambe appesantite e a volte gonfie?

Se poi quest’estate vi sentite le gambe pesanti non preoccupatevi: siamo rimasti fermi tanto tempo, ma adesso che possiamo riprendere bene l’attività motoria e rimanere all’aperto staremo meglio. Dormite con un cuscino sotto il materasso per i piedi. Questo aiuta la circolazione. Si possono poi fare impacchi di acqua fredda, e al mare lasciatevi raggiungere dalle onde che vi praticheranno un massaggio naturale.

Potete anche massaggiare voi gambe e piedi, con una leggera pressione, partendo dal basso verso l’alto. Evitate di consumare molti zuccheri e riducete il sale, vi troverete meglio.

Se volete potete massaggiare le gambe con la crema Fleboderm de La Farmacia delle Erbe. Contiene escina, sostanza che si estrae dall’ippocastano, antinfiammatoria, rusco o pungitopo, utile anche per la cellulite, e arnica, antinfiammatoria e antidolorifica. Nella composizione è presente il mentolo, che riesce così a donare alle gambe una sensazione di freschezza e benessere. Vi consiglio di tenere la crema in frigo, sopratutto nella stagione calda.

Io ho provato l’esperienza del respiro perché in questo periodo ho provato molte sessioni di yoga. La respirazione è una parte importante di questi esercizi, e vi devo dire che sono riuscita a scaricare la tensione dal collo. Sono spesso al pc, il collo ne risente e ho notato anche una maggiore agilità. Gli altri benefici ve li dico a voce. Se vi interessa qualche informazione in più su quanto ho fatto, contattatemi.

In ogni caso cerchiamo di sfruttare al meglio la stagione che sta arrivando per scegliere come prendersi cura del nostro corpo, riprendere la nostra forma fisica, e magari anche psicologica, abbiamo passato un brutto inverno.

Cosa ne dite dei miei consigli?

Leggi i miei post:

    14 commenti

  1. Giusy
    4 Maggio 2020 at 15:55

    Visualizzare, respirare davvero,ascoltare il corpo e camminare a piedi nudi sono un toccasana e una pratica per me quotidiana!Interessanti questi prodotti.

  2. Rita
    4 Maggio 2020 at 21:56

    Avevo bisogno di consigli utili per la cura del corpo visto che in questo periodo vorrei più dedicarmi a me stessa e li ho trovati proprio nel tuo articolo! Ben fatto!

  3. Fra
    5 Maggio 2020 at 18:52

    Hai davvero ragione. Oggi è importante prendersi cura di se stessi. Ottimi consigli su Schiuma di Sciampagna

  4. mary pacileo
    6 Maggio 2020 at 18:56

    Mi piace molto la parte finale, quella di rilassarci magari dopo una giornata impegnativa. Proverò Schiuma di sciampagna.

  5. Mary Tomarchio
    6 Maggio 2020 at 21:32

    Credo che i consigli sulla respirazione siano fondamentali sempre , grazie mille. Interessanti anche i consigli sui prodotti, da provare.

  6. eva paris
    7 Maggio 2020 at 18:50

    bisognerebbe avere più tempo sempre come in questo periodo, per dedicarci un pò a noi stesse. Bella idea quella della respirazione, e i prodotti da usare.

  7. ela
    8 Maggio 2020 at 6:39

    Grazie per i consigli veramente utili, da non dimenticare. Voglio provare questi prodotti di Schiuma di sciampagna sembrano buoni.

  8. Maria Domenica
    8 Maggio 2020 at 14:18

    Dopo tanti giorni di chiusura forzata, poter riprendere ad avere cura di sé e del proprio corpo come prima è davvero una cosa positiva. Il breathwalking, le creme per il corpo e quelle per contrastare la pesantezza delle gambe sono dei suggerimenti davvero molto utili.

  9. Selvaggia Capizzi
    9 Maggio 2020 at 19:20

    Grazie per questi consigli, sia i prodotti che le idee, specialmente la questione della respirazione con il diaframma. Ultimamente mi capita di stare un po’ tesa magari mi aiuta.

  10. Manuela Iannacci
    10 Maggio 2020 at 8:15

    Ho deciso di riprendere le mie lunghe passeggiate nella natura appena passa il brutto tempo e seguirò i tuoi consigli.

  11. Mary pacileo
    10 Maggio 2020 at 20:00

    Avrei proprio bisogno di seguire questi tuoi consigli, proverò a metterli in pratica. Un bellissimo articolo con anche novità di prodotti.

  12. anna
    11 Maggio 2020 at 19:17

    come sempre ottimi consigli e ottimi prodotti……. voglio seguire i tuoi consigli sulla respirazione

  13. amalia
    11 Maggio 2020 at 19:37

    Hai proprio ragione, durante la quarantena ci siamo trascurate un pochino. ora anche in vista dell’estate dobbiamo riprendere cura di noi stessi. Interessanti i prodotti.

  14. Margot
    11 Maggio 2020 at 19:55

    Quanti consigli davvero utili, in questo periodo in effetti ho le gambe molto gonfie e le sento spesso appesantite, proverò a dormire col cuscino per i piedi ^^ Ottimo articolo come sempre validi consigli.

Leave a Comment




Utilizzando questo sito si acconsente all'utilizzo di cookies e altre tecnologie descritti nella nostra politica sui cookies   Ok